GASTRONOMIA

12 Febbraio, nuovo appuntamento con Il Buono in Tavola

February 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ogni martedì dalle 8,30 alle 14,30 il meglio della produzione agricola lombarda a chilometro vero all’ombra di Sant’Eustorgio Il Buono in Tavola 12 Febbraio 2019, dalle 08,30 alle 14,30 Piazza Sant’ Eustorgio, Milano Ingresso libero Per informazioni 347 7264448; www.buonointavola.blogspot.it

Nuovo appuntamento con il Buono in Tavola martedì 12 Febbraio. Il meglio della produzione agricola lombarda in un catalogo che prevede filiera completa, sostenibilità, biodiversità, prodotti di stagione ogni settimana nel cuore di Milano. Salumi, formaggi vaccini e di capra, latte, carne, pane fresco e prodotti da forno, uova, miele, vino ma anche piatti pronti da asporto per una pausa pranzo sana e genuina.
Tra le novità dell’edizione 2019 il nuovo orario dalle 8,30 alle 14,30 e nuove bancarelle a rotazione ad affiancare i produttori che dal 2015 fanno parte del mercato settimanale all’ombra della Basilica di Sant’ Eustorgio. Martedì 12 Febbraio faranno ingresso tra le bancarelle del farmers’ market, dall’alta Val Nure, nel Piacentino, le verdure essiccate per i risotti, le erbe aromatiche officinali da usare come condimenti nei piatti, il dado vegetale, le tisane, le bacche di coriandolo e rosa canina, ricca di vitamina C. Nel gazebo jolly presente martedì 12 Febbraio anche manufatti per la cucina e la casa: macina sale e pepe, cucchiai, porta spezie, ciotole e complementi di arredo.
Tra le novità di martedì 12 Febbraio anche salumi e formaggi dalla Bergamasca: dal latte di brune alpine al pascolo formaggelle, stracchini, formaggi a media-lunga stagionatura tra cui il formaggio Nero della Nona realizzato seguendo una ricetta del 1753 ritrovata in un antico maso ristrutturato.
Filiera completa dunque: questa l’elemento che caratterizza questo farmers’ market nel cuore di Milano. Il tutto nel nome della sostenibilità, della biodiversità, della stagionalità dei prodotti: un mercatino indipendente che non è legato ad alcuna associazione ed è costituito solo da produttori agricoli lombardi.
Il farmers’ market di piazza Sant’Eustorgio ha preso il via nella primavera 2015 grazie ad un bando del Comune di Milano che ha voluto dare spazio all’agricoltura regionale ed alla sua produzione d’eccellenza. La filiera completa caratterizza questo farmers’ market nel cuore di Milano. Il tutto nel nome della sostenibilità, della biodiversità, della stagionalità dei prodotti: un mercatino indipendente che non è legato ad alcuna associazione ed è costituito solo da produttori agricoli lombardi. Salumi e formaggi, il pesce del Consorzio Produttori Parco del Ticino; pane fresco e focaccia, farine, torte salate, dolci, conserve, , il miele prodotto sulle montagne di Sondrio, i formaggi di capra bio dei pascoli di Montegrino, i salumi di maiale e di capra bio, le deliziose verdure di Carbonara al Ticino, gli arrosti, le carni bianche e rosse, il latte e le uova di Bergamo, le marmellate, il riso, i vini naturali, puro nettare d’uva da vigne centenarie. E ancora Capracanta, formaggio caprino a latte crudo del progetto filiera di Slow Food Sopra La Panca; la produzione di Cascina Santa Brera, realtà agricola bio del Parco Agricolo Sud.



Licenza di distribuzione:
Simonetta Tocchetti
Responsabile pubblicazioni - Simonetta Tocchetti
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere