ECONOMIA e FINANZA

2 milioni alle imprese per favorire il lavoro agile dalla Regione Lazio

March 23 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

2 milioni alle imprese per favorire il lavoro agile dalla Regione Lazio. L’Assessorato Lavoro e Nuovi Diritti, Formazione ha promosso una nuova misura finalizzata a favorire lo smart working nelle aziende, che incentiva l’adozione di modelli innovativi di organizzazione del lavoro, lo sviluppo di piani aziendali e l’adozione di un’adeguata strumentazione informatica per adottare strumenti per il lavoro agile.

L’Avviso prevede l’erogazione di un contributo ad ogni titolare di partita IVA (imprese, associazioni, liberi professionisti, ecc.) per la fruizione di:

Azione A (obbligatoria): servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo aziendale o regolamento aziendale approvato e pubblicizzato nella bacheca e nella intranet aziendale;

Azione B (facoltativa): acquisto di “strumenti tecnologici” (componenti hardware e software) funzionali all’attuazione del piano di smart working.

Maggiori informazioni: https://www.youstartupper.com/2-milioni-alle-imprese-per-favorire-il-lavoro-agile-dalla-regione-lazio/



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere