INTERNET

4 Strategie per Vendere Online

November 17 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quali sono quelle cose veramente importanti da considerare nella vendita online? Abbiamo elencato in questa breve guida una serie di fattori da tenere a mente prima di iniziare a progettare un ecommerce e vendere online, e sono dei fattori determinanti per garantire il successo dell’operazione. Troppo spesso vedo Clienti o Venditori che si basano su sensazioni personali piuttosto che pianificare come si deve la vendita di un servizio o di un prodotto. Queste guidelines che elenchiamo qui sotto sono tutte cose presenti nella Check List di un buon Consulente di Ecommerce.

Tutte le aziende devono lavorare molto sull’analisi della concorrenza e il successo di un ecommerce spesso si basa su come reagisci bene a ciò che fanno i tuoi concorrenti, anche quelli scorretti. Dovresti essere consapevole dei tuoi concorrenti e sforzarti sempre di sviluppare un vantaggio competitivo su di loro.

Per ottenere un vantaggio competitivo sulla concorrenza puoi:

Modificare i Prezzi (alarli o abbassarli durante l’anno in occasioni particolari)
Migliorare il tuo prodotto o servizio (la funzionalità, il processo di produzione, la fruibilità)
Utilizzare canali di distribuzione creativi, come canali di distribuzione normalmente non associati al tuo prodotto o servizio

Sfruttare le relazioni con i fornitori
Puoi capire molto della tua concorrenza analizzando le Keywords del tuo settore: in questo modo riesci a capire su cosa sono concentrati e da dove arriva la loro fonte di guadagno.

Quota di Mercato
La quota di mercato è la percentuale di tutte le vendite all’interno di un mercato detenuta da un marchio o da un prodotto o ancora da un’azienda e può essere misurata in diversi modi, tra cui:

Fatturato / Utili
Volume delle Vendite
La quota di mercato è direttamente collegata alla redditività e molte aziende mirano ad aumentare le vendite rispetto ai concorrenti cercando contemporaneamente di aumentare la revenue su ogni singola vendita.

Puoi misurare le prestazioni della tua azienda rispetto a un concorrente in base alla proporzione del mercato che la tua azienda è in grado di acquisire meno la Quota di mercato che possiedi.

Puoi aumentare la quota di mercato:

Fornendo più valore ai potenziali clienti, ad esempio migliorando la qualità del prodotto
Riducendo i prezzi per aumentare i ricavi delle vendite, anche se questa tattica potrebbe non avere successo se i concorrenti sono disposti e in grado di soddisfare eventuali riduzioni di prezzo
Aggiungendo nuovi canali di distribuzione o aumentando l’intensità dei canali di distribuzione consolidati
Aumento il Budget Pubblicitario delle Campagne ADS (Google e Facebook), sebbene i concorrenti possano rispondere di conseguenza
Riducendo le spese generali (ad esmepio con lo smart working o digitalizzando più possibile)
Riducendo le spese su ogni singola vendita

Base di Clienti
I consumatori che acquistano beni o servizi della tua attività definiscono la tua base di clienti. Considera le cose che dovresti sapere su di loro, incluso il motivo per cui potrebbero acquistare da te.

Puoi riuscire a capire di più sul loro conto con un’accurata Consulenza SEO.

Nicchia di Mercato
Una nicchia di mercato è una sezione piccola ma redditizia di un mercato che è spesso adatta a una gamma specifica di beni o servizi che soddisfano una particolare esigenza. Un esempio di nicchia di mercato è un ecommerce che vende solo Caffè biologico.

Puoi creare un mercato di nicchia identificando le esigenze o i desideri dei clienti che non vengono affrontati dai concorrenti e offrendo prodotti a quei clienti. Il problema della nicchia di mercato è che i volumi di traffico e di vendita all’inizio sono veramente bassi, quindi avrai realisticamente bisogno di almeno un anno o due per affermarti.

Inoltre, nella nicchia di mercato devi essere veramente un esperto, non puoi assolutamente improvvisarti o fare dei tentativi, perché i tuoi potenziali Clienti saranno persone molto preparate sull’argomento.

Strategia di Marketing
La tua azienda avrà bisogno di una strategia di marketing ben sviluppata che fungerà da roadmap da seguire e costituirà una parte essenziale del tuo piano aziendale complessivo. Con una strategia di marketing saprai con precisione quanto spenderai mese per mese e anno per anno, non avrai sorprese e non andrai per tentativi, massimizzando le vendite.

Tuttavia, prima di iniziare a vendere un prodotto o un servizio, dovresti porre una domanda alla tua azienda: cosa rappresenta il tuo marchio? Affinché il tuo marchio si distingua nel mercato, dovrebbe creare una connessione emotiva con i potenziali clienti.

Dovresti mirare a vendere un’esperienza piuttosto che un prodotto, ad esempio un servizio finanziario che offra tranquillità. Se stai aprendo ora la tua attività e hai necessità di darle un nome trovi maggiori informazioni nella nostra guida Come Scegliere il Nome di un Brand.



© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere