NUOVI SERVIZI

A MacFrut IFCO presenta gli ultimi studi su qualità e sicurezza delle proprie cassette

May 2 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Presso lo stand 127 del padiglione N D5 sarà possibile anche assistere alle dimostrazioni dei nuovi servizi digitali avanzati studiati da IFCO per retailer e coltivatori

Milano, 30 aprile 2019 - IFCO, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggi in plastica riutilizzabili, presenta a Macfrut, dall’8 al 10 maggio, i recenti dati relativi alle garanzie offerte con l’uso delle proprie cassette e le dimostrazioni dei nuovi servizi digitali lanciati a Fruit Logistica.

Gli studi certificano una freschezza che dura nel tempo:
Nell’ambito del programma di ricerca e sviluppo, IFCO si è avvalsa della collaborazione degli esperti della Dr. Lippert QM, società specializzata nella qualità e nella sicurezza dei prodotti alimentari, con cui ha condotto una serie di studi sulle potenzialità degli RPC IFCO nel prolungare la vita commerciale dei prodotti freschi rispetto agli imballaggi monouso.

I test sono stati effettuati su vari tipi di frutta e verdura, valutando vari parametri tra cui: condizioni dei tralci, colore, perdita di peso, salute degli steli, zuccheri e acidità, putrefazione e muffa, compattezza, temperatura e umidità. Secondo gli studi condotti, gli RPC IFCO hanno mantenuto i prodotti freschi e in condizioni migliori per un tempo prolungato rispetto agli imballaggi monouso: ad esempio, i meloni si mantengono freschi per oltre 4 giorni, pomodori e funghi per oltre 2 giorni e uva per più di 1 giorno.

Le caratteristiche emerse dalla ricerca confermano alcuni tra i principali fattori distintivi delle cassette in plastica riutilizzabili IFCO, ovvero una maggiore aerazione, che favorisce una dispersione più rapida del calore accumulato e una maggiore integrità della catena del freddo, una struttura più resistente dal design ergonomico, che rende l’impilaggio più sicuro e facilita i trasporti, ed infine l’esposizione “one-touch” grazie alla quale il cibo viene trasportato al negozio e messo in vendita sui banchi senza essere stato toccato.

“IFCO ha potuto provare ancora una volta la qualità del proprio servizio, che significa offrire cibi più freschi e di migliore qualità” puntualizza Eleonora Gemini di IFCO SYSTEMS. “Grazie alla riduzione del deterioramento e degli scarti è chiaramente possibile per i nostri clienti trarre anche maggiori profitti, per questo possiamo dire che le nostre cassette ed il nostro modello di economia circolare sono vantaggiosi per tutta la catena di approvvigionamento dei cibi, dal produttore al consumatore finale, che apprezza sempre di più prodotti di qualità”.

Servizi digitali avanzati per gestire al meglio l’economia circolare delle cassette:
A Mac Frut sarà anche possibile assistere alle dimostrazioni dei nuovi servizi digitali messi a punto da IFCO. MyIFCO recollect è una app che consente una facile scansione dei contenitori in plastica riutilizzabili IFCO per organizzarne il ritiro con uno smartphone. Con l'introduzione di questa nuova tecnologia, IFCO incrementa la propria offerta digitale rafforzando il proprio ruolo di fornitore leader di RPC.

Per i clienti italiani sarà dunque possibile vedere questo modo semplice e avanzato di gestire il reso degli RPC IFCO. Gli utenti potranno scansionare gli RPC raccolti tramite la fotocamera del loro smartphone, confermare rapidamente quantità e modello delle casse di cui necessitano ed in seguito ordinarne il ritiro. Ciò consentirà ai retailer di avere un maggiore controllo dei processi e di dimostrare in modo rapido e puntuale quanti RPC sono stati restituiti al centro di distribuzione. L'applicazione MyIFCO™ recollect può essere utilizzata con smartphone o tablet e inizialmente sarà disponibile per il sistema operativo Android, a partire dalla fine dell’anno.

Il potenziamento dei servizi digitali mette anche a disposizione nuove funzionalità nel sistema di ordinazione online sul portale MyIFCO™. Da segnalare l'innovativa funzione Upload Order che consente l'elaborazione simultanea di più ordini, la pianificazione delle restituzioni degli RPC in base alle richieste del cliente, nonché un rapporto sullo stato di tracciabilità per tutti gli ordini e resi.

"IFCO ha anticipato la domanda di soluzioni di servizi digitali che le aziende richiedono per aumentare l'efficienza e rimanere competitivi. Sempre più i processi di supply chain vengono digitalizzati, sfidando la capacità delle aziende di trasformarsi per adeguarsi ai nuovi standard. I servizi digitali avanzati di IFCO sono facili da implementare, e consentono ai clienti di ottimizzare i loro processi, agendo in modo più efficiente” conclude Eleonora Gemini di IFCO SYSTEMS.

Lo stand IFCO è il numero 127 del padiglione N D5.

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere