SOFTWARE

Aggiornamento di Acronis Cyber Infrastructure: Cyber Protection e prestazioni raddoppiate per i carichi di lavoro sull'edge

October 14 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Acronis Cyber Infrastructure 4.0 migliora disponibilità, gestibilità e sicurezza, assicurando prestazioni avanzate a clienti finali e service provider

Acronis, leader globale della Cyber Protection, ha annunciato il rilascio di Acronis Cyber Infrastructure 4.0, importante aggiornamento della soluzione dell'azienda per l'infrastruttura software-defined. Con oltre 350 nuove funzionalità e migliorie, l'ultima edizione aiuta i partner e gli utenti finali di Acronis a migliorare le prestazioni e la gestibilità della propria infrastruttura, rafforzando al contempo la sicurezza e la disponibilità dei dati.

I dati parlano chiaro: il 31% delle aziende riferisce di attacchi informatici quotidiani, mentre il 50% ne è colpita almeno una volta a settimana. E’ inevitabile che le organizzazioni affrontino costosi tempi di fermo e perdite finanziarie dirette. Eppure, è ancora troppo elevato il numero di team IT e di provider di servizi gestiti (MSP) che si avvale di un mix di soluzioni legacy: un approccio costoso, lento e complicato da gestire. In più, la mancanza di una soluzione integrata è causa di vulnerabilità nei sistemi difensivi.

Essendo una soluzione di storage scalabile, economica e multiuso finalizzata alla Cyber Protection, Acronis Cyber Infrastructure costituisce un componente di base universale e rapido per qualsiasi carico di lavoro sull'edge o data center software-defined. Si avvale di hardware standard di settore e combina carichi di lavoro di archiviazione per blocchi, file e oggetti con capacità di elaborazione e rete software-defined.

"Considerata la velocità con cui operano oggi, le aziende esigono infrastrutture che possano offrire sicurezza, disponibilità immediata e prestazioni affidabili", ha affermato Serguei "SB" Beloussov, Fondatore ed Executive Officer di Acronis. "Allineata alla nostra vision di cyber protection a 360°, l'integrazione di Acronis Cyber Infrastructure è un elemento critico per molti dei nostri clienti e partner. Per questo le migliorie contenute nel nuovo aggiornamento sono vitali."

L'erasure coding è uno degli avanzamenti mirati ad aumentare fino al 50% le prestazioni in scrittura e la latenza dei livelli ibridi e all-flash. Allo stesso modo, i miglioramenti alle funzionalità della rete di storage incrementano le performance dei carichi di lavoro multi-thread, elevando la velocità di lettura casuale fino al 40%.

Il nuovo aggiornamento garantisce anche i cinque vettori SAPAS: salvaguardia, accessibilità, privacy, autenticità e sicurezza di dati, applicazioni e sistemi di un'organizzazione.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere