GASTRONOMIA

Aggiungi un posto a tavola… contro la fame!

October 22 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dal 16 ottobre c'è un motivo in più per andare al ristorante: la solidarietà. Azione contro la Fame, organizzazione umanitaria nella lotta alla malnutrizione ha introdotto per la sesta edizione l’iniziativa “Ristoranti contro la Fame”. Una campagna che coinvolge ed unisce ristoranti, chef e amanti del cibo.

L’evento è partito il 16 ottobre - Giornata mondiale dell’alimentazione - e si concluderà il 31 dicembre. Andare in uno dei ristoranti che aderiranno all’iniziativa durante questo periodo, significa dare un contributo alla lotta contro la fame: parte del guadagno del ristorante verrà, infatti, donaao al progetto “Ristoranti contro la Fame”. Un piccolo contributo per aggiungere, idealmente, un posto a tavola a uno dei tanti bambini che vivono nei Paesi più poveri del mondo. Un “sacrificio” niente male: mangiare per fare beneficienza.

Il ristorante Lorenzo di Forte dei Marmi, prende parte, per il terzo anno consecutivo, al progetto. Questa collaborazione, è un impegno verso l’altro che diventa ancora più importante in un momento così critico per la ristorazione. In questo caso l’amore per il cibo crea qualcosa di doppiamente buono: gastronomicamente ed eticamente.
Dunque, se già l’accoglienza, l’eleganza, la cucina e il pesce, rendevano Lorenzo una meta più che ambita, con l’impegno sociale non si può fare altro che prenotare.

---
Ristorante Lorenzo
La storia della famiglia Viani, e del ristorante Lorenzo, parte da lontano, in uno svolgersi di vicende e personaggi che legano indissolubilmente il nome dei Viani alla Versilia. Fu il prozio di Lorenzo, il celebre pittore e scrittore espressionista Lorenzo Viani (1882-1936), a far conoscere – con le sue tele, i suoi bozzetti e i suoi molti libri e articoli – questo angolo di Toscana.
Lorenzo, con lo stesso entusiasmo e la medesima sensibilità che animava il prozio, si è dedicato sin da giovane al mondo della ristorazione, portando alla ribalta la cucina della Versilia, con i suoi straordinari prodotti e i suoi gustosi piatti. E sono ancora, come fosse il primo giorno, la passione per l’ospitalità e il desiderio di far felici i suoi ospiti a indirizzare quotidianamente il suo lavoro. Insieme a sua figlia Chiara, che già ha raccolto il testimone, Lorenzo è il degno erede del prozio. Perché – come ormai da tradizione – spetta a un Viani ‘raccontare’ la Versilia.

Gioacchino Pontrelli
Gioacchino Pontrelli, salernitano trapiantato a Forte dei Marmi, giuda la cucina del ristorante Lorenzo dal 1982. A lui è affidato il compito di ‘trasformare’ la materia prima, senza tradirne la natura ma esaltandone le caratteristiche. Quella materia prima che Lorenzo seleziona con mano esperta ogni mattina, quando si reca sui moli di Viareggio e della Versilia alla ricerca del pesce migliore, del crostaceo più fragrante, del mollusco più delicato. La sapienza tecnica, l’attenzione nelle cotture e il piglio d’estro aggiungono infine quel ‘tocco’ che fa la differenza, e che trasforma un piatto in qualcosa di indimenticabile.

Contatti:
Ristorante Lorenzo,
Via Giosuè Carducci, 61
55042 Forte dei Marmi (LU)
Tel.: 0584 874030
www.ristorantelorenzo.com

Ristoranti contro la Fame
Tel. 02 83626104 - 02 8326106
ristoranti@azionecontrolafame.it
www.ristoranticontrolafame.it



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere