ARTE E CULTURA

Al Museu Picasso di Barcellona una lettera inedita di Pablo Picasso

September 23 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Indirizzata all'amico Miquel Utrill, in mostra per alcuni mesi

IL MUSEU PICASSO ARRICCHISCE IL SUO PATRIMONIO DOCUMENTARIO CON L'AGGIUNTA DI UNA LETTERA DI PABLO PICASSO ALL'AMICO MIQUEL UTRILLO


La lettera, che è stata acquisita dal Museu Picasso per diritto di prelazione all'esportazione esercitato dal governo della Catalogna, sarà esposta nella collezione permanente per alcuni mesi.

Il documento mette in luce il continuo rapporto di Picasso con Barcellona ei suoi amici catalani.

Il Museu Picasso ha un nuovo pezzo: una lettera manoscritta che Picasso ha inviato al suo amico Miquel Utrillo di Parigi. La lettera, esposta in una mostra dossier nella collezione permanente, è stata acquisita attraverso il diritto di prelazione all'esportazione, esercitato a favore del Museu Picasso dal governo della Catalogna, in applicazione della legge 9/1993, di 30 settembre, sul patrimonio culturale catalano. Tutti i permessi di esportazione di qualsiasi oggetto richiesto alla pubblica amministrazione, come nel caso della presente lettera, sono trattati come offerte irrevocabili di vendita sulle quali la data amministrazione ha diritto di prelazione e quindi di acquisto privilegiato. Determinata l'importanza del documento per il quale è stato richiesto il permesso di esportazione, il Museu Picasso ha dichiarato il proprio interesse a inserire il documento nella propria collezione.

Il pezzo è una breve lettera che presenta i disegni originali dell'artista, datati al mese di giugno 1901. È una breve risposta a quella precedentemente inviata da Utrillo a Picasso, e recita (in spagnolo): “ Caro Utrillo / Miquel I ho / ricevuto la tua lettera / brabo !... [sic] in effetti / non ho ricevuto / Pèl y Ploma / cercherò di fare / quello che mi chiedi / e arrivederci.

La menzione della rivista Pèl & Plomanon è circostanziale. Quello stesso mese di giugno, Miquel Utrillo, sotto lo pseudonimo di “Pincell”, aveva scritto una recensione sulla rivista “Pablo R. Picasso”, che trattava di una mostra allestita alla Sala Parés di Barcellona, �<�
Il fronte della lettera è completato da due disegni a colori con matita rossa e blu nella parte superiore: uno di un fiore con due foglie; e un altro di un personaggio con una penna d'oca nella mano destra e una lira nella sinistra, che potrebbe rappresentare il poeta e drammaturgo Eduardo Marquina, a cui Picasso era vicino.

Sul retro della lettera sono presenti l'arrivederci e la firmaApa buenas / y suyo afmo / Pau l [Va bene addio / e tuo / Paul] con solo il nome, in francese, sottolineato due volte, una riga a inchiostro e l'altra a matita rossa. Sotto la firma c'è il luogo e la data: PARIS – el mes / antes del 14 de julliet (sic) [PARIS – the month / before 14 julliet]. Quest'ultima parola è barrata e scritta correttamente Juillet con una calligrafia che non sembra di Picasso, e questa stessa calligrafia aggiunge l'indirizzo, 130 ter Boulevard Clichy, a Parigi.Questo indirizzo corrisponde alla casa del mercante Pere Mañach, ed era dove Picasso viveva con il suo amico Manuel Pallarés. Anche Carles Casagemas soggiornò in questo appartamento per alcuni giorni quell'anno, poco prima di suicidarsi. In basso a sinistra della lettera ci sono due piccoli schizzi, uno di un volto e l'altro di una testa che Josep Palau Fabre pensava fosse un ritratto o un'interpretazione di Rodin.

La missiva è stata scritta in un momento di euforia precedente alla prima mostra di Picasso a Parigi, inaugurata il 25 giugno 1901 alla Galerie Vollard, ed è firmata in francese. Ci rivela un Picasso che seguiva ancora l'attività artistica a Barcellona, �<�
La lettera è esposta in una mostra dossier nella Galleria 8 del Museu Picasso, insieme ad altre opere della collezione dove Picasso ritrae Utrillo, con relativa documentazione dell'epoca. In uno dei disegni presentati c'è un busto di Rodin che è abbastanza simile all'immagine nella lettera qui citata. Questa mostra dossier mette in luce il lavoro di documentazione e registro del Museo, nonché la sua attività scientifica come istituzione.

(Allegato:
Pablo Picasso , Lettera di Pablo Picasso a Miquel Utrillo. Parigi, giugno 1901. Penna e inchiostro e matita colorata su carta vergellata, 17,8 x 11,5 cm. Museo Picasso, Barcellona. Acquisizione, 2021 MPB 115.006 Museu Picasso, Barcellona. Fotografia: Gasull Photography © Pablo Picasso Succession, VEGAP, Madrid 2021).




MUSEU PICASSO PRESS DEPARTMENT

Tel. 932 563 026
museupicasso_premsa@bcn.cat

www.museupicasso.bcn.cat

@MuseuPicasso





















Licenza di distribuzione:
Giamcarlo Garoia
CORRISPONDENTE - UFFICIO STAMPA RETERICERCA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere