ARTE E CULTURA

Al via la "Campagna Nazionale contro lo Stereotipo del Lupo Cattivo"

May 15 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dal CampluSila Natura parte il no dei ragazzi plusdotati contro gli stereotipi in difesa del lupo e del suo ecosistema

Hanno tra gli 8 e 12 anni i ragazzi del CampluSila Natura - l’unico campus del Sud Italia dedicato all’alto potenziale cognitivo - che hanno scelto, ideato, girato e prodotto uno spot pubblicitario in difesa dell’animale totem del Parco Nazionale della Sila. Una lotta contro gli stereotipi, di cui loro stessi spesso sono vittime, per sfatare i miti secondo cui questo predatore sia sanguinario e temibile. In Sila si contano solo circa 60 esemplari di lupo.

I ragazzi, aiutati da Carmen Fiore, direttrice creativa, creatrice del campus e presidente dell’Associazione Sobjective, da Martina Costanzo, educatrice cinofila e mamma della lupa Nova - protagonista dello spot - e dalla guida ambientale escursionista Angelo Lucia, hanno fatto ricerca, studiato il lupo, tecniche di comunicazione interspecie e prossemica, hanno partecipato a un corso di regia e creatività pubblicitaria per dare vita in meno di 3 giorni allo spot che ha invaso il web e i social.

Per saperne di più sullo spot girato nel bosco del Villaggio Palumbo, è possibile vederlo, guardare i video con le spiegazioni scientifiche su cui si basa, il making of e le interviste agli esperti, leggere gli articoli sulle serie tv e le storie che hanno ispirato lupi mannari e licantropi sul sito del campus al link: http://www.sobjective.it/camplusilanatura/


Dati WWF sul lupo

oggi la popolazione del lupo in Italia conta circa 1600 esemplari, distribuiti principalmente nella zona appenninica, ma il lupo non può considerarsi fuori pericolo!
Ogni anno, infatti, sono circa 300 i lupi che muoio per mano dell'uomo. 
Di questi, 1 su 2 muore per mano dei bracconieri a causa di lacci, trappole, esche avvelenate e colpi d'arma da fuoco oltre a fatti cruenti come lupi scuoiati vivi.
 
L'importanza ecologica e culturale del lupo
Il lupo nell’ambiente svolge il ruolo di selettore naturale, controllando la dimensione delle popolazioni delle sue prede ed eliminando le carcasse degli animali morti per cause naturali. È un animale con un comportamento sociale complesso e strutturato, dotato di sensi straordinari e grande capacità di spostamento e adattamento. È schivo e intelligente, quindi difficile da avvistare in natura.

Cos’è il CampluSila Natura

Il CampluSila Natura è l’unico e originale campus del Sud Italia dedicato ai ragazzi ad alto potenziale cognitivo e non solo. Ideato da Carmen Fiore, forest coach olistica, consulente marketing e comunicazione si svolge al Villaggio Palumbo, all’interno della splendida cornice del Parco Nazionale della Sila che quest’anno, per la terza edizione lo patrocina insieme al Comune di Cotronei.

La sua particolarità è quella di essere un campus libertario che orienta i bambini alla felicità e allo sviluppo del proprio potenziale attraverso l’acquisizione di soft skills, di competenze multimediali immersi e strettamente connessi alla Natura. Un connubio unico arricchito da pillole di educazione alimentare, coaching olistico, sport e l’attenzione verso la costruzione di relazioni sane e funzionali, un lavoro costante sull’emozioni, l’intelligenza emotiva e l’empatia.

In una società omologante e altamente competitiva, si valorizza la personalizzazione dell’apprendimento, la cooperazione e l’unicità dell’essere umano che diventa un valore aggiunto all’interno del gruppo. Con una didattica inclusiva, è dedicato ai bambini plusdotati ma aperto anche a chi è alla ricerca di un’esperienza altamente stimolante. Come il pay-off creato dai ragazzi “Per scoprire se stessi in un’avventura.”!



Cos’è la Plusdotazione

La plusdotazione è una dissincronia nello sviluppo nella quale elevate capacità cognitive ed il saper svolgere le attività con notevole intensità, si combinano per formare esperienze interiori ed una consapevolezza che sono differenti dalla norma. Questo loro essere così particolari li rende particolarmente vulnerabili e richiede l’utilizzo di uno stile parentale, di un’educazione e di un metodo d’insegnamento e di counseling particolare al fine di sviluppare appieno il loro potenziale (Columbus Group, 1991).

Ogni individuo plusdotato è diverso dall’altro perché nella creazione della personalità subentrano fattori genetici, ambientali e culturali. Non può essere classificato “genio”, anzi, spesso la scuola non è l’ambiente in cui spicca. Può avere doti artistiche, scientifiche, cognitive o un’alta ipersensibilità e, allo stesso tempo un’immaturità tipica della propria età. L’unica cosa che accomuna ogni essere umano, plusdotato e non, è il desiderio di essere amato e riconosciuto per ciò che è.

Per info:
Carmen Fiore - Cell. 340 1540555 - e-mail: carmenfiore.ebasta@sobjective.it


PRESENTAZIONE ASSOCIAZIONE SOBJECTIVE


L’Associazione Sobjective è la prima Associazione di Comunicazione Responsabile, nata nel 2009 dall’idea innovativa del suo presidente Carmen Fiore, per fare in modo che anche la comunicazione entri in quella filiera virtuosa che porta l’impresa a essere responsabile.

Aree dell’Associazione
Sobjective è un’associazione apolitica e apartitica, divisa in 4 aree: Progetti di CSR, StudioLab di comunicazione integrata per il terzo settore, le imprese green, blue e responsabili, Editoria Multimediale Interattiva, Network.

Mission
Sobjective è un incubatore e ideatore di progetti i cui obiettivi sono: lo sviluppo e la valorizzazione del Sud e del potenziale umano, la creazione e diffusione della comunicazione etica, la promozione della responsabilità sociale, del consumo critico e degli stili di vita eco-equo solidali e sostenibili, progetti di apprendimento inclusivi e innovativi. Progetti originali con partner, testimonial e patrocini di prestigio.

Vision
Sobjective unisce etica ed estetica perché crede che l’etica sia bellezza. Utilizzando le più innovative strategie di marketing e comunicazione per diffondere best practise, la cultura sostenibile e responsabile.
L’approccio è quello sistemico-relazionale. Un’ottica di sistemi e reti in cui s’inserisce, che crea, sviluppa e sostiene, credendo nella loro potenza comunicativa e nel fatto che il comportamento di un singolo possa influenzare un sistema, generando un cambiamento sostanziale nell’intera rete di sistemi connessi.

www.sobjective.it
www.sobjective.it/camplusilanatura
www.sobjective.it/www.carmenfiore.ebasta/
www.sobjective.it/sobjectivekidsacademy
www.palumbosilaexperiences.com



Licenza di distribuzione:
Carmen Fiore
Responsabile Marketing & Comunicazione - Sobjective
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere