NUOVI ACCORDI

Alla Treviso Marathon l’energia in una tazza di caffè Manuel

March 8 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La caffeina aumenta la concentrazione e riduce il senso di affaticamento. Alla 16° edizione della Treviso Marathon, lo sponsor Manuel Caffè invita gli atleti e il pubblico a fare il pieno di energia prima del “via”.

Ai blocchi di partenza della storica maratona di Treviso, che si svolgerà domenica 31 marzo, Manuel Caffè sarà in prima linea per dare la giusta carica di energia a tutti i partecipanti.
La caffeina è un composto chimico naturale che si trova nel caffè e non solo. È una sostanza in grado di migliorare l’effetto ergogenico (delle performance) e anche in dosi basse aumenta del 14%[ ] la resistenza alla fatica sulla lunga durata, garantendo prestazioni più alte.
Gli effetti benefici della caffeina sugli sportivi sono già stati resi noti nel 1978, dal fisiologo statunitense David Costill che ne sperimentò l’utilizzo su alcuni atleti. Divise il gruppo in due: a una parte degli sportivi vennero somministrati 250g di caffeina un paio d’ore prima della prova; agli altri una sostanza placebo: il gruppo che aveva assunto caffeina riuscì ad ottenere dei risultati migliori.
Stimolare il rilascio di adrenalina, aumentare la concentrazione, ridurre il senso di affaticamento nonchè favorire l’utilizzo di grassi come carburante sono alcuni dei vantaggi riscontrati con l’assunzione di circa 3 tazzine prima dell’attività sportiva, in particolare nelle discipline di lunga durata che richiedono un particolare sforzo, come la maratona.
“Filtro o espresso, purchè sia ben fatto. Per noi la ricerca di un buon caffè comincia sempre dalla selezione delle materie prime migliori - sostiene Cristina De Giusti - anche in queste occasioni competitive cerchiamo di portare la cultura del caffè”.
Dalla Colombia al Mozambico, all’Etiopia, la famiglia De Giusti visita direttamente le fincas (fattorie) dove ancora oggi i chicchi di caffè vengono trasportati a mano e dove non vengono utilizzati macchinari né pesticidi, al fine di garantire la qualità delle miscele.
Eredi di un prezioso patrimonio di conoscenze e valori e depositari della tradizione del territorio, la famiglia si impegna quotidianamente anche nella selezione delle uve provenienti dalle colline di Conegliano e Valdobbiadene, per la produzione del Prosecco De Giusti.



Licenza di distribuzione:
Serena Aversano
Responsabile Pubblicazioni - Serena Comunicazione Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere