GASTRONOMIA

Almond22 e Meantime firmano GentianIPA, la genziana unisce l'Italia e la Gran Bretagna

February 18 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Meantime & Friends presenta il suo progetto in Italia: due birrifici che si confrontano e producono una birra limited edition insieme, incrociando i propri punti forti e creando un ponte fra il mondo delle craft beer e dei brand più established.

Un nome che è un programma, o forse una vocazione per questa cotta speciale: "GentianIpa" sarà un prodotto che combinerà lo stile birrario così caro a Meantime – la sua notissima IPA - e la genziana, una delle radici che meglio caratterizzano l'Italia centrale e in particolare l'Abruzzo che è la regione in cui nasce Almond'22, il partner di questa originale avventura.

Jurji Ferri, patron e mastro birraio di Almond'22, racconta così la nascita della collaborazione: "Nel 2005, il secondo anno di attività del nostro birrificio, avevamo operativo un beershop e così riuscivo a rifornirmi anche di birre inglesi: fra queste anche le Meantime che ho bevuto diverse volte ed ho trovato, al mio esordio, un prodotto proposto da un birrificio molto interessante, in grado di rappresentare al meglio gli stili inglesi. Quando lo scorso anno è capitata l'occasione di conoscere il loro progetto di Meantime&Friends, di andare a visitare il loro birrificio e di poterli conoscere proprio a Greenwich, ho potuto assaggiare le loro birre direttamente in sede e così apprezzare il loro approccio canonico sul prodotto, sempre molto pulito. L’ho trovato una felice contrapposizione al mio stile che invece è più basato sulla ricerca delle materie prime, sulla reinterpretazione degli stili e sul dare una nota di italianità al nostro pensiero sulla birra. Ecco che con pochi sguardi ci piacciamo, ed emerge subito la possibilità di fare insieme questo progetto pilota: mi viene in mente di usare la genziana, amatissima in centro Italia e già base di molti distillati. Quale miglior occasione di questa, allora, per mettere insieme qualcosa di italiano con qualcosa di inglese: da un lato le IPA, uno stile canonico, uno di quelli di maggior successo nel mondo della birra degli ultimi 10 anni e forse il più rappresentativo per Meantime, e dall’altro la nostra genziana. La sfida sarà allora quella di mettere insieme e in armonia una radice così intensa con un blend di luppoli che possano giocare fra loro e esaltare la genziana. La mia collaborazione nasce proprio così, perché ho trovato divertente e stimolante la possibilità di potermi confrontare con un birraio di scuola tedesca che come me ama molto la tecnica nella birra ma che, probabilmente, è più rigoroso nell'interpretazione. Fondere la tecnica e la creatività sarà sicuramente il target più interessante da raggiungere e non vedo l'ora di iniziare questa collaborazione e la cotta che avrà luogo nel mio birrificio, il prossimo 27 febbraio"

La prima cotta si farà dunque proprio il 27 febbraio nel birrificio Almond'22 e l’appuntamento per il "primo sorso" è il 6 aprile, con un evento di lancio per la stampa e gli amici tenuto ancora nel birrificio Almond'22, in Contrada Remartello, Remartello (PE). Meantime è stato tra i pionieri di un nuovo modo di produrre birra in UK, facendo crescere a Greenwich, Londra e partendo solo da un garage uno dei birrifici artigianali più interessanti, lavorando sugli stili della tradizione birraria inglese interpretandoli in chiave del tutto innovativa. La storia di Alastair Hook, il brewmaster, è andata ben oltremanica affascinando anche il giovane movimento degli appassionati di birra artigianale in Italia.

Il birrificio Meantime è da anni impegnato a creare sinergie con altre realtà, ma è la prima volta che questo progetto arriva in Italia: “Con Jurji condividiamo la passione per la qualità, la buona birra e l’amore per la creatività. Abbiamo scelto di fare un progetto insieme, ne nascerà sicuramente una grande birra legata al territorio, ma con inserimenti internazionali di qualità." dichiara Enrico Galasso, Amministratore Delegato di Birra Peroni.

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere