ECONOMIA e FINANZA

Anatocismo ed usura bancaria: sofferenza economica per gli imprenditori

July 5 2013
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’anatocismo e l’usura bancaria, due aspetti trascurabili in tempi più floridi ma di sicuro rilievo nell’attuale contesto economico

L’usura bancaria e l’anatocismo sono fatturi che in molti casi determinano la sofferenza economica dell’imprenditore.
L’attuale congiuntura economica ha sicuramente acuito il problema, che oggi più che mai assume proporzioni crescenti espandendosi a macchia d’olio in tutti i settori dell’economina.Infatti, se in tempi più floridi si sorvolava sui costi addebitati in eccesso e si cercava di privilegiare il rapporto con le banche, l’attuale mancanza di liquidità dovuta anche alla chiusura da parte del sistema bancario dell’accesso al credito, è il principale motivo per cui molti imprenditori e molti consumatori sono indotti a scavare nelle pieghe dei propri conti per controllare eventuali illegittimità.

La necessità di affrontare le problematiche inerenti i rapporti bancari con particolare riferimento all’anatocismo ed all’usura bancaria ha indotto la Kipling s.a.s a concepire e sviluppare applicativi software utili all’analisi di conti corrente, mutui , finanziamenti ecc.

Tale software - certificato dall’ ISTI “A. Faedo” del CNR di PISA (certificazione N° SAB/001/06/004) - determina con estrema precisione non soltanto l’anatocismo maturato sull’intero rapporto, ma anche il TEG (Tasso Effettivo Globale) applicato ai rapporti bancari verificando se sono stati applicati tassi eccedenti le soglia di usura stabilite con L. 108/96 (http://www.kipling90.com/usura/usura-bancaria/).

Le analisi sui rapporti regolati in conto corrente e sui mutui, finanziamenti leasing ecc., consentono di verificare l’effettivo costo del credito analizzando nel dettaglio tutte le componenti – anche quelle occulte - che hanno contribuito a generare i costi connessi all’erogazione del credito.
Mediante tali procedure informatiche certificate la Kipling s.a.s. può accertare la legittimità del credito vantato dalla banca verificando:
- se l’ operato bancario è in linea con le condizioni pattuite
- il ricalcolo dell’effettivo saldo dare/avere
- l’effettivo credito goduto dal correntista per la durata dell’intero rapporto
- il costo del denaro goduto dal correntista, globalmente e/o trimestralmente.

Per maggiori informazioni in merito all’anatocismo o all’usura bancaria è possibile contattare lo studio Kipling s.a.s. al seguente indirizzo:
http://www.kipling90.com/contatti/



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere