Utenti registrati: 38078 - Testi pubblicati: 238051
Comunicati-Stampa.net TV.Comunicati-Stampa.net
CAT: EVENTI


Leggi tutte le news della categoria

Scheda autore comunicato stampa
   Informazioni sull'autore del testo:
Autore: Valentina Zirpoli
Azienda: Prs consulting
Web: http://www.prs.it


Scheda completa di questo autore
Altri testi di questo autore
RSS di questo utente Feed RSS utente

Registrazione nuovi utenti

Richiedi l'accredito stampa gratuito, ti darà diritto all'invio di illimitati comunicati stampa e news, che vedrai pubblicati quì e sul network di siti affiliati a comunicati-stampa.net.

Accedi al modulo di registrazione
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere




Comunicato Stampa
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
Annalisa: mille voci e un cuore grande

Pubblicato il 23/12/10 | da Valentina Zirpoli


E questa chi la ferma? O ha le giornate di 48 ore, Annalisa Corni, oppure non si capisce come faccia a fare le mille cose che fa: arte, tecnica e beneficenza, riassumiamo pure così, ma è troppo riduttivo. Allora cominciamo dall'epilogo.

Riccione, 23/12/2010

Il prossimo 26 dicembre, Santo Stefano, si terrà il secondo “Riccione Xmas”. L'anno scorso più di quattromila persone vestite da Babbo Natale invasero piazzale Ceccarini e soltanto con la vendita dei kit natalizi furono raccolti 65 mila euro, sufficienti per dotare di una Tac l'ospedale rivierasco e per aiutare alcune famiglie disagiate. Quest'anno il ricavato andrà all'Associazione Ventuno, per ristrutturare una casa per i bambini down, e gli organizzatori – pubblici, privati, società onlus – contano di battere il record 2009.

Animatrice e anima, ma anche un bel po' voce, dell'iniziativa è appunto questa irrefrenabile giovane signora bionda che pochi conoscono di persona (è anche bella), ma della quale moltissimi non possono confondere la voce. Annalisa parla, canta, imita, declama per un sacco di reclames e annunci in radio e tivù: da Lattemiele a Mercatone Germanvox, da Santangelica a Tende da Sole Tempotest, da Unicredit al Vino Novello, da Campagna contro la Violenza sulle Donne Toscana, a Electronics Shopping Center
di San Marino e al McDonald a Lugano... Una serie infinita di spot tutti firmati dalle sue corde vocali con toni spesso squillanti (“Credo che la voce debba aprire al sorriso e alla positività”, spiega), ma a volte seri, partecipi, come quando legge le sue dediche alle diverse professioni. In quella per i giornalisti, ad esempio, parla di benemeriti che rischiano anche la vita per informare gli altri, di gente spesso in prima linea. Non è sempre così, anzi, ma la Corni ha un difetto inestirpabile: è buona e crede nella bontà.

Affida così i suoi messaggi a noci di cocco, come un naufrago che cerca speranza, e in queste mezze uova vegetali ricrea ambienti, case di bambola per soddisfare il lato fanciullesco del suo animo senza dimenticare le cose serie. “Riccione Xmas” è fra queste ultime, tutta per beneficenza. Lei canterà i suoi jingles, incanterà il pubblico passando in un niente da “femme fatale” a bimbo di otto anni a impegnata-convincente. Con la voce, anonima, fa compagnia negli spot; adesso di persona, e con nome e cognome, userà la sua arma per raccogliere fondi.

Del resto ha cominciato presto, a due anni e poco più, e sa essere molto convincente coi suoi messaggi. Nipote della contessa Rubiani, sua madre aiutava gli orfani di Padre Marella, il papà faceva lo stesso al Villaggio del Fanciullo di Bologna; una vocazione al bene che Annalisa ha ereditato e sviluppato anche grazie alla tecnologia. Impara a cantare con la maestra Alda Scaglioni, che aveva lanciato Nilla Pizzi, Gianni Morandi e Gloria Guida, fra gli altri. Non aveva neppure tre anni quando l'insegnante la sentì cantare e disse ai genitori: “Questa bambina è nata per usare la voce”. Partecipò allo Zecchino d'Oro, poi studiò lirica, operetta, danza classica, musica jazz; poi ancora si esercitò nella dizione, e tuttora lo fa.

Nel '95, a nemmeno vent'anni, si lancia: fonda DreamStudio, che è un laboratorio della voce a 360 gradi. Già cantante e corista, Annalisa diventa fonica, vale a dire tecnica del suono, e comincia a inventare musiche, suoni, toni, a lavorare sugli accenti, a ideare spot, a mixare filmati e colonne sonore. Oggi il suo personal computer è uno studio mobile grazie a una scheda audio e un microfono cardioide. Ha impiegato un niente, è ricca a palate: di buona volontà. “E innamorata della vita”. Dice proprio così, come il titolo dell'altra iniziativa che si terrà sempre a Riccione, il giorno di San Valentino dell'anno prossimo, a favore dei terremotati di Haiti. L'ultima volta sono stati raccolti 24 mila euro, stavolta si spera meglio. Annalisa ci ha messo letteralmente il cuore: nel “demo” per il lancio, sotto la sua voce suadente, si sente un battito continuo, è proprio il suo cuore amplificato dal microfono.




Autore della pubblicazione:
Valentina Zirpoli
Addetto stampa
Prs consulting
Vai alla versione stampabile di questa news - Versione in PDF Crea PDF di questa news
Info su chi ha pubblicato questo testo
Leggi altri testi dello stesso autore
Leggi altre news che trattano lo stesso argomento (EVENTI)
» Clicca per leggere le ultime notizie pubblicate

ID: 116460


RSS Comunicati-Stampa.net, clicca per accedere alla pagina   Copyright © PuntoWeb.Net S.a.s.              Privacy | Regole servizio | Chi siamo | Pubblicità | Per la Stampa | Partners
 
PuntoWeb.Net Sas