ARTE E CULTURA

Antonio Gazzanti Pugliese, un notaio dedito allo studio del diritto internazionale e comunitario.

December 23 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Amante del proprio lavoro, e della professione notarile, vanta diversi interessi tra i quali spicca il suo amore per la storia e la musica classica ma soprattutto per lo studio del diritto comunitario e per la diplomazia umanitaria.

Da dove nasce il concetto di diplomazia umanitaria?
Ebbene si, trae la sua origine nella complessa e potente esperienza che il comitato internazionale della Croce Rossa visse durante la seconda guerra mondiale.
La guerra totale infatti rese estremamente difficile proteggere i diritti e la dignità delle persone, generando un vasto orizzonte di nuove vittime: non solo prigionieri di guerra, ma anche interi gruppi etnici condannati alla schiavitù o alla fame, deportati, abbandonati, imprigionati e così via, senza distinzione tra soldati e civili, uomini e donne, vecchi e giovani.
In questo drammatico contesto divenne fondamentale garantire un trattamento umano per tutti.

Questa è l’esigenza che sta alla base della diplomazia umanitaria che fu fondata su tre pilastri tipici della Croce Rossa internazionale: il prestigio, l’imparzialità e la neutralità.
Solo un’istituzione che fosse universalmente percepita con queste caratteristiche poteva operare costruttivamente attraverso i canali della diplomazia umanitaria.
In quel tempo l’approccio della diplomazia umanitaria fu rivoluzionario. Diventò evidente che in alcuni scenari, per raggiungere risultati concreti, l’azione umanitaria doveva superare ogni potenziale opposizione ideologica nei confronti delle parti in guerra, specialmente nei confronti di coloro che erano ritenuti più direttamente responsabili dei conflitto e delle loro devastanti conseguenze. Su questa linea si decise di aprire un dialogo con tutti i regimi politici di qualsiasi orientamento compresi i più radicali e totalitari.
Fu così possibile trovare nuove opportunitá per realizzare l’azione umanitaria in favore delle vittime della guerra in modo più sistematico e tangibile. …



Licenza di distribuzione:
Romina Bernardi
Responsabile Relazioni Esterne - Bitnet S.r.l.
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere