ARTE E CULTURA

Arezzo paradiso per chi ama la fotografia d’epoca: torna FOTO ANTIQUARIA

September 23 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Domenica 27 settembre si rinnova la storica mostra-mercato di fotocamere, cineprese e attrezzature fotografiche antiche che, ormai da 35 anni, è un appuntamento imperdibile per appassionati e collezionisti

Dalle ore 9 alle ore 17, le Logge del Vasari (Piazza Grande) accoglieranno le rarità e le curiosità proposte da tanti espositori provenienti da ogni parte d’Italia

Un paradiso per chi ama la fotografia d’epoca: domenica 27 settembre ad Arezzo torna l’appuntamento con FOTO ANTIQUARIA, la storica mostra-mercato di fotocamere, cineprese e attrezzature fotografiche antiche che, ormai da 35 anni, è un appuntamento imperdibile per appassionati e collezionisti.

Dalle ore 9 alle ore 17, le Logge del Vasari affacciate sulla rinascimentale Piazza Grande, accoglieranno tanti espositori provenienti da ogni parte d’Italia che daranno vita a una singolare mostra mercato.

Qui sarà possibile acquistare o scambiare apparecchiature sia analogiche che digitali usate o fuori produzione e ci si potrà muovere alla ricerca di pezzi rari e introvabili per arricchire la propria collezione o per riparare una antica fotocamera.

Immancabile una sezione dedicata alla vendita di cartoline, libri e pubblicazioni varie di carattere fotografico.

FOTO ANTIQUARIA che con questa giunge alla sua 69ma edizione, è organizzata dalla Fondazione Arezzo Intour in collaborazione con Confartigianato Arezzo e il Foto Club "La Chimera" di Arezzo.

Nata nel 1986 e prima in Italia, FOTO ANTIQUARIA propone due appuntamenti annuali (uno in primavera e uno a fine estate) ed è visitata da migliaia di appassionati in cerca di occasioni uniche.

Un motivo in più per visitare Arezzo e il suo straordinario centro storico, magari dedicando qualche scatto anche alle bellezze storico artistiche che la città e il suo territorio presentano.

Info: www.fotoantiquaria.com; 0575314927

Parcheggi: Parcheggiare ad Arezzo è facilissimo: la città ha una capillare rete di aree di sosta gestite dalla società Atam SpA che offre anche un servizio di bike sharing e car sharing e ricarica di veicoli elettrici. Con la tessera Arezzo Card, la carta integrata per il pagamento dei servizi urbani per la mobilità di Arezzo, è inoltre possibile sottoscrivere forme di abbonamento e provvedere al pagamento dei servizi di sosta e di trasporto attraverso un borsellino elettronico ricaricabile (per maggiori informazioni: www.arezzocard.it).

Per i camperisti è disponibile un'area attrezzata in via Pierluigi Da Palestrina dotata di colonnina per il rifornimento di acqua potabile (servizio a pagamento), di pozzetto per lo scarico delle acque reflue e di vuotatoio per le cassette wc estraibili (servizi gratuiti). Il collegamento con il centro storico è garantito mediante l'impianto meccanizzato di risalita (scale mobili), sempre in gestione ad Atam Spa, che collega il vicino parcheggio di via Pietri a Piazza della Libertà, cuore del centro storico.
Per informazioni su tutti i servizi erogati da Atam Spa: https://www.atamarezzo.it







Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere