ECONOMIA e FINANZA

Attenzione alle Auto usate: Alcuni modelli potrebbero avere difetti di fabbricazione

February 26 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Da verificare il serbatoio dell'Opel Agila, la turbina della Toyota Rav 4 e le sospensioni anteriori della Renault Twingo

Nel caso ci si appresti a scegliere un modello in Occasione presso le Concessionarie multimarca che si occupano della vendita di auto usate , necessita fare attenzione ad alcune di esse, soprattutto relativamente ad alcuni anni di produzione.

Nella fattispecie si sono individuate tre modelli da prendere come esempio per evidenziarne i difetti che potrebbero ancora non essere stati revisionati, perché il vecchio proprietario non ha mai riscontrato la problematica e non ha mai portato in Concessionaria l'auto per i dovuti controlli e le dovute riparazioni qualora fossero state necessarie.

Auto usate del modello Agila prodotto tra Agosto 2002 e Luglio 2006

Presso un parco auto di offerte usate, è possibile trovare una buona Occasione per Agila, tuttavia quando si tratta di questo periodo di riferimento, sarebbe opportuno chiedere al rivenditore se i difetti di fabbrica sono stati riparati. Vediamoli nel dettaglio.

La problematica deriva dalla tipologia di vernice usata per proteggere il serbatoio di carburante, perché qualora non fosse stato ancora verificato, necessiterebbe farlo, in quanto potrebbe incorrere in micro distaccamenti di aree che verrebbero poi interessate successivamente ad eventi di corrosione che oltretutto potrebbero provocare vere e proprie perforazioni della lamiera, con la consequenziale fuoriuscita di carburante.

Rav 4 un solo difetto che potrebbe ancora essere presente in qualche modello usato prodotto tra Agosto e Novembre 2016

Il turbocompressore dell'auto ha una chiocciola di scarico ad esso fissata, quest'ultima potrebbe risultare “ancorata in modo leggero” a causa di un difetto di fabbricazione di uno strumento di serraggio utilizzato in produzione.

Il difetto che ne scaturirebbe con il tempo a causa delle vibrazioni del motore, sarebbe la perdita del gas di scarico dell'automobile, quindi se il mezzo è stato già portato in Concessionaria per effettuare l'operazione di correzione, si avrà un usato senza questa tipologia di “disagio”, in caso contrario la riparazione sarà da effettuare e ci vorrà non più di un'ora di lavoro, infatti consisterà solamente nel stringere il bullone, così da risolvere la problematica.

Renault Twingo si può comprare tra le auto usate necessita fare attenzione solo alle produzioni tra marzo e Giugno del 2017

In questa autovettura, il difetto viene riscontrato presso l'ammortizzatore anteriore sinistro, perché il supporto che tiene “legata” la ruota alla sospensione, che prende il nome di fusello, potrebbe riscontrare una difformità di produzione, dovuto ad un errore causato durante la fusione dei componenti.

Sebbene un cedimento di questa parte strutturale dell'auto comporterebbe di certo un fermo del mezzo per la sua inutilizzabilità, la casa costruttrice francese da sempre ha affermato che in funzione dei controlli effettuati e delle sostituzioni apportate dove necessitava, su ben 1323 mezzi commercializzati in Italia, nessuno ha mai riscontrato problemi di questa natura.

Così come la Renault è attenta ai difetti delle proprie produzioni, lo sono state anche le altre case costruttrici di opel e Toyota, per questo tra le auto usate disponibili in vendita, è possibile stare tranquilli, salvo comunque chiedere sempre le dovute informazioni ai Rivenditori , in merito a queste parti meccaniche , di struttura, piuttosto che di carrozzeria, per avere le dovute conferme, oppure effettuare i controlli necessari.

Licenza di distribuzione:
Leonardo Boi
Web Marketing Strategist - PMR STUDIO WEB
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere