EVENTI

AUTOTEQ 5G - MaaS, Data Security e Connectivity tra i temi in agenda

June 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ecco i relatori invitati e gli argomenti di discussione in programma ad AUTOTEQ 5G il 20 giugno 2019 a Torino, presso il Centro Congressi Lingotto

Milano, 3 giugno 2019 – AUTOTEQ 5G è l’ultimo evento nato dall’esperienza di Innovability nell’organizzazione dei principali eventi B2B italiani per gli operatori della Smart Mobility. Nel 2002 il primo evento Telemobility Forum debuttò proprio a Torino al Centro Congressi Lingotto, poi la nascita di IoMOBILITY, appuntamento dedicato ai nuovi Over-The-Top della mobilità per arrivare fino al prossimo appuntamento del 20 giugno 2019 con la prima edizione di AUTOTEQ 5G, evento 100% business oriented in co-location con WorldDAB Automotive 2019, a cura di DAB Italia.

Oltre 200 i professionisti nazionali ed internazionali attesi provenienti dai settori Automotive e ICT che parteciperanno a conferenze, attività hands-on, business meetings per una full immersion nel mondo delle auto connesse. Nel corso delle sessioni in programma per la giornata saranno affrontati temi d’attualità supportati da ricerche e indagini di mercato, osservatori e trend riguardanti il settore automotive con focus sia sull’avvento dell’approccio tecnico e di business MaaS (Mobility as a Service) che sull’impatto delle tecnologie “disruptive” quali AV/VR, Intelligenza Artificiale e Machine Learning. Particolare attenzione, inoltre, alle opportunità e sfide introdotte dallo sviluppo del 5G come strumento per una maggiore connettività e alla crescente richiesta di tecnologie embedded sicure ed efficienti, alla luce dei sempre e maggiori requisiti di cybersecurity.

La Conferenza si aprirà con una Overview sul mercato globale dei veicoli autonomi e sull’impatto di tale trasformazione nell’industria automotive. Secondo recenti ricerche IHS Markit, entro il 2023 le vendite di automobili connesse raggiungeranno in tutto il mondo 72,5 milioni di unità, rispetto a 24 milioni di unità nel 2015. Ciò significa che, in poco più di otto anni, quasi il 69% delle autovetture vendute scambierà dati con fonti esterne. In conferenza, il tema verrà illustrato da Beatriz Minamy, Senior Technical Analyst – Connected Car, IHS Markit. Philipp J. Reuter, Head of Mediterranean Region, Frost & Sullivan illustrerà i megatrend globali e la visione futura dell’automotive: dalle auto connesse alle flying cars e hyperloops fino ai jets ipersonici. Massimo Cavazzini, Business Development, Amazon Web Services presenterà interessanti progetti aziendali sull’automotive. Questi alcuni degli interventi previsti e delle tematiche che verranno affrontate nella prima sessione mattutina (9.00 – 11.30) volte ad esaminare le principali tendenze su scala globale e le sfide tecnologiche in atto sui principali fattori abilitanti, sugli ecosistemi e sui nuovi di modelli di business che daranno forma al mercato nel prossimo futuro.

Entrando nel vivo della giornata, nella seconda sessione del mattino (11.30 – 13.00), si affronterà il grande quesito “Connettività: le reti 5G saranno la scelta migliore?” con Paolo Pagano, Director, CNIT – Port of Livorno joint laboratory, Silvia Canale – rappresentante del Progetto Europeo H2020 5G-EVE che illustrerà i ruoli e le opportunità nella piattaforma di convalida 5G europea, Alberto Bonamico, Business Development Director Automotive, Transatel, e Gabriele Elia, Head Standard, Technology Communication & IPR, TIM. Questa sessione esaminerà le tecnologie di connettività che massimizzeranno i benefici dei veicoli connessi, rendendoli così una realtà commercialmente valida per un’affidabile diffusione sul mercato.

Parallelamente, un’altra sessione mattutina riguarderà la Cybersecurity. Il dibattito verterà sugli aspetti di sicurezza informatica in-vehicle e relativa conformità alla direttiva E-Call, le soluzioni dei provider software per rispondere agli attacchi cyber costantemente in evoluzione, le tecnologie necessarie per garantire tracciabilità dei dati, protezione e utilizzo e quando si può parlare di Intellectual Property nella filiera della mobilità, e vedrà la partecipazione di diversi esperti del settore, da Luigi Bisbiglia, Business Development Manager, SBD a Filippo Capocasale, Manager – BSL Security, NTT Data, Giuseppe Faranda Cordella, CEO, Drivesec, e Gianpiero Costantino e Ilaria Matteucci, Ricercatori, CNR.

Il programma pomeridiano sarà animato da altre sessioni (14.00 – 17.00) che affronteranno le seguenti tematiche:

“Tecnologie embedded, dagli adas ai veicoli autonomi”, questo il titolo del primo incontro volto a presentare una visione dello stato dell’arte e delle prossime sfide. Numerosi e autorevoli relatori animeranno il dibattito da Marco Accomazzo, Networking Specialist FAE EMEA, EBV Elektronik a Giuseppe Amato, Technical Manager & Business Development Europe, VIA Technologies, Stefano Borgato, Transport Planner & Policy Analyst, TRT – Trasporti e Territorio, Matteo Zammattio, Technologist – EMEA CTS Field Applications Engineering, Western Digital e, a concludere la sessione, la testimonianza di Gianluca Fazio, Regional Sales Engineer, ON Semiconductors.

“Telematics&Localization” Il secondo incontro tematico prende spunto dalla recente indagine di mercato “L’auto connessa… vista da chi guida. Il ruolo e i rischi dei dati nell’industria dell’auto” condotta dall’associazione confindustriale Aniasa e dalla società di consulenza Bain & Company che sarà illustrata da Gianluca Di Loreto. Alcuni esponenti delle maggiori assicurazioni italiane porteranno le loro testimonianze da Andrea Radini, Business Architect, Cattolica Assicurazioni a Massimiliano Mascoli, Head of Insurtech, Business execution & international business, Sara Assicurazioni, Diego Soulé, Head of Strategy Region Eu3 per Mobile Device & Digital Risk & Telematics, Allianz Partners Italia, Igor Valandro, CEO, Air – Connecting Things, e Alessandro Via, Head of Service Design, Generali Italia.

Con il debutto di AUTOTEQ 5G Innovability crea una nuova e necessaria sinergia tra il settore automotive e le telecomunicazioni e nel farlo ambisce a diventare, nel prossimo futuro, il punto di riferimento e d’incontro per start-up, grandi imprese e PMI che operano nell’ecosistema dei veicoli connessi. I visitatori e gli addetti ai lavori avranno l’opportunità di incontrare i maggiori professionisti italiani ed esteri in campo ICT e, contemporaneamente da utenti, testare e sperimentare con dimostrazioni sul campo le soluzioni emergenti e di tendenza in procinto di rivoluzionare il Mercato della mobilità futura.

Informazioni e programma: http://www.autoteq5g.com/


Contatti Stampa:

Conference Manager: Carla Boero cboero@innovability.it | Mob. +39 348 5702841

Ufficio Stampa: Patrizia Pianta ppianta@innovability.it

Social Media: Andrea Torti atorti@innovability.it | tel.: +39 02 8715 6782



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere