EVENTI

Ballerini e maestri ad Arezzo per il Contemporary Time

January 3 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ballerini, maestri e coreografi di calibro internazionale si riuniscono ad Arezzo per la seconda edizione del Contemporary Time. L’evento, organizzato dall'associazione Progetti per la Danza, si terrà da mercoledì 3 a sabato 6 gennaio e sarà scandito da un ricco programma tra lezioni di modern, workshop di contemporaneo e laboratori di hip-hop a cui sono attesi decine di allievi e allieve di scuole da tutta Italia. Ospitato nelle sale di danza in via Ristoro, l’obiettivo del Contemporary Time è di sfruttare le festività natalizie per proporre un vero e proprio campus orientato alla crescita e alla formazione coreutica, fornendo la possibilità di vivere quattro giornate interamente dedicate alla danza nella sua accezione più moderna dove studiare e confrontarsi con alcuni dei maggiori professionisti del settore. Tra i docenti attesi ad Arezzo spicca ad esempio il nome del coreografo Lukas Timulak del Royal Ballet di Svezia.

Ballerini, maestri e coreografi di calibro internazionale si riuniscono ad Arezzo per la seconda edizione del Contemporary Time. L’evento, organizzato dall’associazione Progetti per la Danza, si terrà da mercoledì 3 a sabato 6 gennaio e sarà scandito da un ricco programma tra lezioni di modern, workshop di contemporaneo e laboratori di hip-hop a cui sono attesi decine di allievi e allieve di scuole da tutta Italia. Ospitato nelle sale di danza in via Ristoro, l’obiettivo del Contemporary Time è di sfruttare le festività natalizie per proporre un vero e proprio campus orientato alla crescita e alla formazione coreutica, fornendo la possibilità di vivere quattro giornate interamente dedicate alla danza nella sua accezione più moderna dove studiare e confrontarsi con alcuni dei maggiori professionisti del settore.
Tra i docenti attesi ad Arezzo spicca il nome del coreografo Lukas Timulak del Royal Ballet di Svezia, ma a tenere le lezioni saranno anche Salvatore Addis della Gypsy Musical Academy di Torino, Alberta Palmisano della Dance Haus di Milano, Mattia Quintavalle Sly della Boombox Squad e Irene Sgobbo dell'accademia Studio44 di Prato. Per garantire ai più piccoli una formazione maggiormente completa, per gli allievi tra i nove e i tredici anni è stato strutturato uno speciale ContemporaryKids che proporrà anche lezioni di danza classica tenute da Stefania Pace che ormai da molti anni collabora con Progetti per la Danza.

Il Contemporary Time di Arezzo è la prima tappa di un percorso che, nei prossimi mesi, sarà ripetuto anche in altre città, a partire dal 10 e 11 febbraio quando si terrà a Figline con la presenza di altri grandi maestri provenienti dall'Italia e dall'estero. Oltre a fornire una preziosa occasione di studio, l’evento vuole essere anche un momento per valorizzare i giovani talenti della danza italiana e, di conseguenza, terminerà con l’individuazione e la premiazione dei migliori allievi che meriteranno la possibilità di partecipare ad alcuni stage, workshop ed eventi messi in palio da Progetti per la Danza o dagli stessi docenti presenti. «Il Contemporary Time - spiega Alessia Lazzaro, anima di Progetti per la Danza insieme ad Anna Pagano e a Veronica Lobina, - permetterà a ballerini di ogni età e di ogni città di vivere un’esperienza formativa dedicata a stili di danza come modern, contemporaneo e hip hop. L’evento vedrà la partecipazione di grandi professionisti del panorama internazionale che saranno eccezionalmente riuniti in una sola location e che porteranno la loro esperienza al servizio della crescita di tutti i partecipanti, fornendo quei consigli necessari per migliorarsi, per perfezionarsi e per valorizzare il loro talento».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere