ECONOMIA e FINANZA

Bando Artes 4.0 – finanziamento per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

August 5 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Competence Center Artes 4.0 ha pubblicato un nuovo bando che finanzia progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che sfruttano le tecnologie 4.0. Le risorse stanziate per la misura sono pari a 1.970.985,38 di euro.

ARTES 4.0 (Advanced Robotics and enabling digital TEchnologies & Systems 4.0) è uno degli 8 Centri di Competenza selezionati dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Piano Nazione Industria 4.0.

Le aree tematiche scientifiche e le tecnologie di Artes 4.0 sono:
- Robotica, Intelligenza Artificiale e macchine collaborative
- Sistemi di controllo model-based per sistemi multivariabili
- Tecnologie per l’ottimizzazione real-time di processo
- Applicazioni e tecnologie per archiviazione ed elaborazione di dati
- Infrastrutture software di base
- Tecnologie per la cyber-security
- Realtà aumentata e virtuale e sistemi di telepresenza multisensoriale
- Tecnologie robotiche e di realtà aumentata e di sistemi di sensori per la manutenzione predittiva e training
- Tecnologie 4.0 per miglioramento dello stato di salute dei lavoratori e la sicurezza sul lavoro
- Sensori realizzabili con diverse tecnologie
- Sviluppo e caratterizzazione materiali avanzati
- Digitalizzazione e robotizzazione di processi
- Tecnologie, reti e sistemi e comunicazione, wireless e wired

Beneficiari del 3° Bando Artes 4.0

Il finanziamento Artes 4.0 incentiva tutte le imprese italiane, comprese le start up di qualsiasi dimensione, in forma singola o associata, con Durc regolare.

Tipologie di progetti di ricerca e sviluppo finanziati dal Bando Artes 4.0

Sono ammessi al 3° Bando Artes 4.0, i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati a realizzare nuovi prodotti, processi e servizi o a migliorare notevolmente prodotti, processi e servizi esistenti, attraverso l’utilizzo di tecnologie in ambito Impresa 4.0 che presentano un livello di maturità tecnologica (Technology Readiness Level “TRL”) compreso tra TRL 5 e TRL 8.
Le spese ammesse, che devono essere sostenute dopo il 30 settembre 2020 ed entro 18 mesi dalla concessione, riguardano:
- costi di personale: personale dipendente e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto (massimo 50%);
- strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto (quote di ammortamento);
- costi per servizi di consulenza e beni immateriali: collaborazioni di ricerca con soggetti pubblici e privati, costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti, costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto (massimo 50%);
- spese generali direttamente imputabili al progetto (massimo 25% dei costi di personale);
- altri costi di esercizio compresi costi dei materiali.

Agevolazione Bando Artes 4.0 per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

Il contributo è concesso come fondo perduto pari ad un massimo del 50% della spese ammessa, fino ad importo massimo di 200.000 € per ciascun progetto. L’intensità di aiuto per ciascuna impresa non supera il 50% dei costi ammissibili, sostenuti e documentati, per la ricerca industriale ed il 25% dei costi per lo sviluppo sperimentale.

Scadenza del 3° Bando Artes 4.0

Per accedere al finanziamento Artes 4.0, le imprese potranno presentare domanda entro le ore 17.00 del 30 settembre 2020.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere