ECONOMIA e FINANZA

Bando Eurostars 2 – finanziamenti europei per progetti di ricerca e sviluppo

June 24 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il programma europeo Eurostars 2 sostiene le PMI italiane che realizzano i progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, in collaborazione con grandi imprese, università e organismi di ricerca di altri Paesi UE.

Beneficiari del Programma Europeo Eurostars

Il bando Eurostars si rivolge a piccole, medie e grandi imprese che rispettano i criteri di sostenibilità economico-finanziaria previsti dal bando. I progetti devono essere condotti in collaborazione da minimo due soggetti di nazioni diverse. L’impresa leader deve essere una PMI innovativa, ovvero un’impresa che destina il 10% del proprio fatturato o del proprio personale in attività di ricerca.
Per accedere alle agevolazioni, i beneficiari non devono essere inadempienti rispetto ad altri finanziamenti ricevuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e non essere sottoposti a procedure concorsuali.

Tipologia di attività ammesse al Bando Eurostars 2

Le PMI possono fare richiesta di finanziamento per progetti di ricerca e sviluppo innovativi, volti a sviluppare nuovi prodotti, processi o servizi destinati al mercato.
Le spese ammesse al Bando Eurostars riguardano:
- Personale
- Attrezzature
- Consulenze e servizi equivalenti
- Materiali di consumo e spese generali: comprese spese di viaggio, costi di diffusione e coordinamento (fino ad un massimo del 50% dei costi del personale)
I costi relativi alle attività di ricerca industriale devono essere predominanti rispetto alle attività di sviluppo sperimentale. Almeno la metà dei costi di ciascun progetto deve essere sostenuta da piccole e medie imprese innovative.

Agevolazione per le piccole, medie e grandi imprese

Sono previste le seguenti percentuali di contributo a fondo perduto, fino ad un importo massimo di 200.000 €:

- Piccole imprese:
Ricerca industriale – 40%
Sviluppo sperimentale – 30%

- Medie imprese:
Ricerca industriale – 30%
Sviluppo sperimentale – 20%

- Grandi imprese:
Ricerca industriale – 20%
Sviluppo sperimentale – 10%

Agevolazione prevista dal Bando Eurostars 2

Sarà possibile presentare la richiesta di finanziamento per progetti di ricerca comuni, relativi al programma europeo Eurostars 2, entro il 12 settembre 2019.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere