AZIENDALI

Befood Srl – Tecnologia e Natura, Persone e Passione

December 14 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nomen omen dicevano i latini a sottintendere il valore di presagio e destino racchiuso in ogni nome. Un valore che ritroviamo anche in Befood, azienda umbra leader nel settore del petfood dry, che nel suo nome sintetizza con efficacia la relazione di profonda corrispondenza tra “essere”, “benessere”e “alimentazione”.

LA FORMULA DELL’IMPRESA MODERNA IN BEFOOD

Nomen omen dicevano i latini a sottintendere il valore di presagio e destino racchiuso in ogni nome. Un valore che ritroviamo anche in Befood, azienda umbra leader nel settore del petfood dry, che nel suo nome sintetizza con efficacia la relazione di profonda corrispondenza tra “essere”, “benessere”e “alimentazione”. Società fondata ad Acquasparta (TR) nel 2011 dalla geniale intuizione di Giorgio Scassini e dei suoi colleghi soci, tutti con almeno 25 anni di esperienza nel settore del petfood, oggi Befood è uno dei maggiori player nel settore degli alimenti per animali domestici che produce per conto terzi (Private Label) segnando il passo del mercato con la sua rapida ascesa ed un modus operandi ispirato a tre forme di rispetto: il rispetto per gli animali, il rispetto per l’uomo e il rispetto per la natura.

Sin dall’inizio l’azienda si è indirizzata verso produzioni di eccellenza coprendo i segmenti del Premium e del Superpremium, che attualmente rappresentano il 75% della produzione. Core business dell’impresa è l’alimento secco per cani e gatti realizzato secondo standard qualitativi molto elevati, che prevedono l’impiego di carne fresca a partire da porzioni di macellazione selezionate dai migliori fornitori italiani per un prodotto finale dalla massima appetibilità e digeribilità. Al cliente si offre una referenza tailor made che può corrispondere a esigenze specifiche da lui indicate o attingere ad un portafoglio di oltre 135 ricette prodotte mensilmente. In aggiunta il servizio di Befood è molto articolato e copre un ampio raggio di azione: dalla produzione, al confezionamento, alla logistica, al marketing tutti aspetti cruciali per lo sviluppo del marchio privato, che l’azienda garantisce per intercettare ogni specifica esigenza del cliente. In quest’ottica il monitoraggio esaustivo sulla qualità del prodotto è la prima strategia messa in campo con oltre 75 controlli mirati, effettuati dal personale del laboratorio interno a copertura dell’intero percorso produttivo: dalla selezione delle materie prime al prodotto finito.

Altro importante tassello di questa filiera di qualità è l’ufficio formulazione, che in sinergia con le migliori realtà universitarie italiane, inglesi ed americane sviluppa formule e sistemi nutrizionali su specifica richiesta del cliente. A coronare questo paradigma fortemente orientato al valore del prodotto la certificazione Iso 9001, la scelta di non utilizzare Ogm e di bandire l’uso del sodio selenito ingrediente, permesso dalla legge, ma che l’azienda non ritiene conforme ai suoi parametri di benessere animale.
Nella visione aziendale complessiva, l’alimento dry diventa con il suo coefficiente di eccellenza il vettore di una filosofia di più ampio respiro imperniata su quattro cardini strategici: le persone, la passione, la tecnologia e la natura.
“Questi quattro fattori – afferma Fabio Bernini, Direttore Generale di Befood – definiscono il mantra in cui ci riconosciamo. Sin dall’inizio ci siamo configurati come azienda dalla stoffa umana, per tale ragione le persone sono il primo driver in cui investiamo e a cui affidiamo la nostra evoluzione”.

Coinvolgere, motivare e instillare una cultura del lavoro fondata sulla passione sono le regole auree della gestione del personale qui in Befood, dove non solo i vertici, ma anche il resto dei collaboratori sono giovani (con un’età media di 35,4 anni) e di provenienza locale.
“Noi non crediamo – prosegue il Direttore Generale – nei badge, qui ognuno ha le chiavi, condividiamo un progetto di crescita comune di cui i nostri collaboratori sono parte integrante, tutti nella piena consapevolezza che il lavoro si valuta in funzione di un traguardo che ci si è posti e che insieme si cerca quotidianamente di raggiungere”.

Perseguire questo metodo di gestione implica anche l’introduzione e la progettazione di programmi di formazione strutturati ad hoc per la propria realtà operativa, finalizzati al perfezionamento delle conoscenze e all’acquisizione di nuove abilità. Un ruolo altrettanto centrale è rivestito dalla passione, quello speciale connubio tra entusiasmo e determinazione che è la matrice dell’amore e della devozione per il proprio lavoro “L’unico vero attivatore della performance – aggiunge Bernini – è la motivazione, che ci permette di essere flessibili, ma tenaci al tempo stesso nel conseguire gli obiettivi e costantemente orientati al miglioramento. La passione, alla fine, è ciò che conferisce un’anima all’azienda, un’identità definita”.

La tecnologia oltre a rappresentare il terzo elemento del mantra di Befood è il volano che rende tangibile il suo percorso di valore. L’azienda dispone di impianti tecnologici di ultimissima generazione e si è sempre distinta per l’uso strumentale e illuminato della tecnologia. Come afferma Giorgio Scassini, Presidente della Befood “Abbiamo sempre raccolto le sfide supportati dalla consapevolezza del potenziale umano e tecnologico di cui disponiamo. Anche per il 2018 continueremo ad investire nelle innovazioni di processo per mantenere ed innalzare la qualità del nostro lavoro”.
Una tecnologia pensata spesso a potenziamento del legame con la natura che Befood valorizza ed esalta in tutte le sue lavorazioni. Materie prime e processi escludono l’uso di additivi e aromi chimici e gli alimenti sono conservati mediante antiossidanti naturali. L’azienda si fa garante del concetto di filiera cercando di trarre le materie prime dal territorio di pertinenza, limitando le emissioni nell’ambiente e minimizzando l’uso delle risorse energetiche.

“Il territorio – per il Presidente Scassini – è infatti un punto di ancoraggio imprescindibile, crediamo in un progetto legato alla nostra terra, che sia in grado di esprimerne i valori di autenticità, competenza e genuinità.”
L’avventura di Befood si muove così nel solco innovativo di una nuova cultura d’impresa dove la tecnologia si annoda alla natura, le persone alla passione, per un risultato di eccellenza contemporanea, che trova nel benessere una nuova modalità di esistere.

Befood Srl - Tecnologia e Natura, Persone e Passione

ANNUARIO ECONOMICO DELL’UMBRIA 2018/2019

ESG89 Group —> home.esg89group.it

Conoscere. Comunicare. Crescere. #Esg89Group



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Giacomo Bianchini
Responsabile Web & Social - ESG89 GROUP
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere