ECONOMIA e FINANZA

Bitcoin, i risultati del 2017

January 18 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

A gennaio 2017, il Bitcoin aveva un valore di €1.000 e il mondo l'ha notato. 5 mesi dopo, il Bitcoin ha raddoppiato il suo valore a € 2.000, e i media hanno iniziato a riempirsi di storie di milionari che hanno guadagnato i loro soldi investendo piccole somme in Bitcoin. Altri due mesi dopo, il Bitcoin ha scioccato il mondo triplicando il suo valore a € 6.000, per poi aumentare dopo un mese al valore sbalorditivo di €13.000.

In questi giorni il Bitcoin ha già ottenuto un controvalore di € 10.000, e sembra che da adesso in poi, voglia tagliare nuovi traguardi ancora più velocemente.

In parte, è semplice matematica: Il salto da € 1.000 a € 2.000 è molto più alto in termini percentuali che da € 12.000 a € 13.000. Tuttavia, poiché il Bitcoin supera ormai un valore simbolico dopo l’altro, attira più attenzione, e avendo più attenzione, il suo valore continua a salire.

Miliardari come Wenses Caseres (fondatore di PayPal) affermano con tranquillità che il valore del Bitcoin potrà raggiungere quota € 1 milione nei prossimi anni, mentre il gigante del software John McAfee ha annunciato pubblicamente la previsione che i prezzi del Bitcoin raggiungeranno i € 500.000 entro il 2020, il che significherebbe un aumento dell'800% all'anno.

Avendo superato tutte le previsioni sul suo valore nel 2017, le stime per il 2018 e gli anni a venire non sembrano più così inverosimili.



Licenza di distribuzione:
Walter Paolo Lorenzi
Welfare Aziendale & Family - Legal Banker - Lorenzi Walter Paolo
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere