SALUTE e MEDICINA

Boehringer Ingelheim annuncia l’apertura delle candidature a BVDzero Case Award 2020

December 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

• Boehringer Ingelheim assegnerà un contributo complessivo di15.000 euro ai migliori 10 casi di gestione clinica della diarrea virale bovina (BVD) presentati entro il 20 marzo 2020. • Le candidature possono essere inoltrate tramite il sito www.com

Boehringer Ingelheim, tra le prime aziende al mondo nel settore della salute animale, annuncia l’apertura del bando per partecipare all’edizione 2020 del BVDzero Case Award, un’iniziativa biennale con cui Boehringer Ingelheim conferma il suo storico impegno nel promuovere la salute e il benessere degli animali d’allevamento.

L’azienda assegnerà premi per un valore complessivo di 15.000 euro ai migliori 10 casi clinici presentati. L’iniziativa è aperta a qualsiasi soggetto che el settore dei bovini (da carne e da latte) operain uno dei seguenti ambiti (a titolo esemplificativo e non esaustivo): ricerca, diagnostica, scienze animali, pratica, medicina e produzione veterinaria, allevamento bovino, salute e benessere animale. Trovate qui l’elenco dei vincitori dell’edizione 2018 con i relativi importi assegnati.

Con i BVDzero Case Award, Boehringer Ingelheim punta ad aumentare la conoscenza e la consapevolezza della presenza della Diarrea Virale Bovina (BVD) nelle mandrie, con l’obiettivo di ridurne la prevalenza.

“La Diarrea Virale Bovina è una delle malattie virali più diffuse nei bovini, in grado di minare seriamente la salute animale, con gravi danni economici per gli allevatori. Il nostro obiettivo è sovvertire lo status quo, realizzando un cambio di paradigma nel controllo di questa malattia a livello mondiale” ha spiegato Steve Williams, Responsabile Mondiale Unità Strategica del Business Bovini/Ruminanti di Boehringer Ingelheim.

La cerimonia di premiazione avverrà in occasione della Conferenza Stampa BVDzero, che si terrà il 5 maggio 2020. I vincitori saranno scelti dal Comitato BVDZero, composto da esperti indipendenti di chiara fama nel campo della salute bovina. Potete trovare maggiori informazioni visitando il sito BVDzero.

Boehringer Ingelheim Business Unit Animal Health
Boehringer Ingelheim è il secondo maggior operatore mondiale in ambito salute animale, con un fatturato netto di quasi 4 miliardi di euro nel 2018 e una presenza in oltre 150 mercati.

I nostri 10.000 addetti con il loro lavoro quotidiano creano il futuro del benessere animale nel mondo. Crediamo nella prevenzione prima delle terapie e ci dedichiamo a sviluppare soluzioni innovative in ambito vaccini, parassiticidi e terapeutici. Con il nostro ampio portafoglio di prodotti, strumenti e servizi avanzati di prevenzione e terapia aiutiamo i nostri clienti a prendersi cura della salute dei loro animali.

Per maggiori informazioni visitate la pagina: www.boehringer-ingelheim.com/animal-health/overview

Boehringer Ingelheim
L’obiettivo di Boehringer Ingelheim, azienda farmaceutica basata sulla ricerca, è migliorare la salute delle persone e degli animali. Nel perseguire questo obiettivo si focalizza su quelle patologie per le quali ad oggi non esistono opzioni terapeutiche soddisfacenti, concentrandosi sullo sviluppo di terapie innovative che possano allungare la vita dei pazienti. Nell’ambito della salute animale Boehringer Ingelheim si prodiga per una prevenzione avanzata.

Azienda a proprietà familiare sin dalla sua fondazione nel 1885, Boehringer Ingelheim è oggi una delle prime 20 aziende farmaceutiche al mondo. I suoi circa 50.000 addetti ogni giorno creano valore, attraverso l’innovazione, nelle sue tre aree di business: farmaceutici per uso umano, salute animale e biofarmaceutici. Con un fatturato netto di circa 17,5 miliardi di euro nel 2018, Boehringer Ingelheim ha investito in ricerca e sviluppo una somma pari a quasi 3,2 miliardi di euro ovvero il 18,1 percento del fatturato netto.

Da azienda a proprietà familiare Boehringer Ingelheim ha una programmazione che abbraccia le generazioni, concentrandosi sul successo di lungo termine. L’azienda pertanto punta a una crescita interna basata su risorse proprie, e nel contempo è aperta a collaborazioni e alleanze strategiche nella Ricerca. In ogni sua attività, Boehringer Ingelheim è spontaneamente portata ad agire con responsabilità nei confronti dell’umanità e dell’ambiente.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.boehringer-ingelheim.com o consultate il Bilancio all’indirizzo http://annualreport.boehringer-ingelheim.com



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere