ECONOMIA e FINANZA

Bonus caldaia 2021: come funziona in sintesi

March 1 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il bonus caldaia 2021 prevede due aliquote al 65% e 50%. Il beneficio fiscale si applica esclusivamente alle caldaie a condensazione, più efficienti dal punto di vista dei consumi. Scopri quali sono i vantaggi di queste nuove caldaie più performanti e come richiedere il bonus.

Tra i tanti incentivi fiscali, o bonus, che il governo ha messo in campo negli ultimi 12 mesi per aiutare le famiglie a far fronte alla crisi economica, il bonus caldaia è sicuramente quello che ha ricevuto il maggior interesse da parte dei consumatori.

Esistono, tuttavia, diverse tipologie di bonus che danno diritto a un beneficio fiscale per chi acquista una nuova caldaia. C’è l’Ecobonus, il bonus ristrutturazioni, il bonus cd. mobili ed elettrodomestici e così via..

Come facciamo quindi a sapere qual è il bonus più conveniente?

Vediamo di fare un po’ di chiarezza tra i diversi tipi di incentivi.

Come funziona il bonus caldaia?

Il funzionamento del bonus caldaia è molto semplice.
Quando acquistiamo una nuova caldaia (poi in seguito vedremo quale tipo di caldaia è più conveniente acquistare da un punto di vista del beneficio fiscale) possiamo detrarre dalle tasse le spese che abbiamo sostenuto per l’acquisto della caldaia.
A differenza di altri bonus, che permettono al consumatore di godere direttamente di uno sconto in fattura, il bonus caldaia è riservato unicamente ai contribuenti che presentano una dichiarazione dei redditi con il modello 730 o unico.
L’agevolazione fiscale consiste, infatti, in una detrazione dall’Irpef ripartita in 10 quote annuali, con rate di identico importo.

Bonus caldaia: spese ammissibili

Le spese che sono ammesse al beneficio fiscale non si limitano alla spesa per l’acquisto della caldaia, ma comprendono tutte le spese che sosteniamo per installare la caldaia. Quindi sono incluse le spese per:
• smontaggio della caldaia da sostituire
• acquisto e posa della nuova caldaia
• eventuali opere murarie
• prestazioni professionali per sopralluoghi e modalità di intervento.

Bonus caldaia 2021: beneficio fiscale

Il Bonus caldaie 2021 prevede 2 tipologie di aliquote: 65% oppure 50%.
Il tipo di sconto fiscale a cui abbiamo diritto dipende dalle prestazioni energetiche della caldaia.
L’agevolazione fiscale è infatti riservata alle caldaie a condensazione di nuova generazione, più efficienti dal punto di vista dei consumi, mentre per l’installazione di modelli di caldaie inferiori alla classe A non è prevista nessuna detrazione fiscale.

Aliquota 65%
L'aliquota del 65% è destinata agli impianti dotati di caldaie a condensazione di efficienza almeno pari alla classe A e contestuale installazione di sistemi termoregolazione evoluti in classe V, VI o VIII; installazione di impianti costituiti da sistema integrato tra caldaia a condensazione e pompa di calore, detti sistemi ibridi,

Aliquota 50%
L'aliquota del 50% è per l'installazione di una caldaia a condensazione di classe A.

Come abbiamo visto, per l’installazione di modelli di caldaie inferiori alla classe A non è prevista nessuna detrazione fiscale.

Per sapere di più sul funzionamento delle caldaie a condensazione, leggi l'articolo:



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere