SOCIETA

Bonus Climatizzatori, il governo cerca di spingere i consumi

August 6 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

A causa della crisi da coronavirus che ha colpito il Paese alcuni mesi fa, c'è stato un calo dei consumi che ha portato ad aumentare i fondi e i bonus per l'acquisto di prodotti e dispositivi.

In particolare sono stati aumentati i bonus per le ristrutturazioni, con l'Ecobonus 2020 che è stato innalzato al 110%, per poter migliorare la classe energetica del proprio appartamento o edificio. In questo scenario è possibile usufruire del bonus anche per cambiare una caldaia o un climatizzatore, in maniera tale da rilanciare anche i consumi.

In questo periodo solitamente le famiglie che acquistavano climatizzatori erano numerose, mentre a causa della crisi Covid-19 gli acquisti sono calati drasticamente. Per chi ha dei lavori in casa di ristrutturazione il governo ha inserito nel decreto Rilancio l'aumento degli incentivi da usare in credito d'imposta anche per l'acquisto dei climatizzatori.

Si può usufruire dello sconto per sostituire un vecchio climatizzatore o per sistemarne uno nuovo in una fase di ristrutturazione. In questo caso si riescono ad avere sconti corposi oltre quelli previsti dal fornitore.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere