INTERNET

Boom degli e-commerce nel 2020, opportunità dalla vendita online

September 30 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il trend positivo del settore del commercio elettronico ha registrato un vero e proprio boom di crescita nei primi mesi del 2020, complice sicuramente la pandemia e il lungo lockdown. Come coglierne le opportunità future?

L’opportunità dell’e-commerce

La drammatica realtà vissuta a causa del COVID19 ha portato moltissime aziende e attività locali a ripensare il proprio business in un’ottica digitale, adottando soluzioni alternative per poter affrontare l’impossibilità di proseguire le normali attività. Pensiamo al settore della ristorazione o ai piccoli negozi dei centri cittadini.

Secondo i dati dell’Osservatorio B2C del Politecnico di Milano l’incremento degli acquisti online nel 2020 crescerà del 26%, raggiungendo quasi 23 miliardi. La crescita riguarda un po’ tutti i settori: food, arredamento, elettronica, abbigliamento, editoria. I consumatori sono sempre più orientati verso il commercio elettronico, e di certo ha contribuito il periodo di lockdown dei mesi scorsi.

Dal lato delle aziende, questo rappresenta però un’opportunità per ampliare il proprio business, uscendo dai confini fisici per abbracciare quel mondo virtuale che confini non ha. Creare una piattaforma e-commerce da affiancare all'attività di vendita tradizionale si rivela così una strategia vincente, non solo per fronteggiare le difficoltà attuali nell'attesa che la crisi sanitaria si risolva, ma proprio per orientare il business verso un ampliamento che consentirà di raggiungere nuovi potenziali clienti, in ogni momento e dovunque essi si trovino.

Come vendere online

Molti fornitori di servizi web hanno adattato le offerte in tal senso. MG Web Design, web agency che ha sede in Alessandria e opera in tutto il nord Italia, propone soluzioni ad hoc per le attività locali che desiderano cogliere queste opportunità con investimenti nettamente più contenuti rispetto alle tradizionali piattaforme e-commerce. Progettare ed organizzare un negozio virtuale non è più così oneroso come una volta, tuttavia rimane un’attività che necessita di strategia e competenze trasversali: non basta saper programmare, ma bisogna pensare a come creare un’esperienza utente soddisfacente non solo per acquisire ma anche per fidelizzare i nuovi utenti.

L’approccio consulenziale di MG Web Design è focalizzato esattamente sul fornire una strategia di vendita online e non solo una piattaforma e-commerce funzionante. La conoscenza dei meccanismi, anche psicologici, che portano alla conclusione di un acquisto è importante tanto quanto la competenza in ambito tecnico per sviluppare e posizionare il sito sui motori di ricerca.

Modelli di consumo che cambiano

Lo stesso mondo digitale è soggetto a rapidi cambiamenti e così i modelli di consumo variano nel tempo, seguendo in modo particolare lo sviluppo tecnologico. Le statistiche più recenti mostrano come la maggior parte delle connessioni avvenga tramite smartphone e tablet, e così anche gli acquisti online. Non solo, è in costante crescita il numero degli utenti che cerca un prodotto online prima di effettuare un acquisto offline.

Il progetto per un negozio virtuale non può non tenere conto di questa realtà, e deve partire proprio da mobile. L’ormai famosa terminologia “mobile first” significa esattamente questo: progettare prima per dispositivi mobili e successivamente arrivare alla visualizzazione da pc. Gli acquisti da smartphone rappresentano infatti il 56% del totale degli acquisti online.



Licenza di distribuzione:
Michela Gatti
Responsabile pubblicazioni - MG Web Design
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere