EVENTI

Brand VS logo: l'equivoco infinito

May 7 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Brand, logo, marchio. Pittogramma. Troppo spesso la confusione regna sovrana, non solo tra i non addetti ai lavori. Cosa significa davvero costruire un brand? I MARTEDÌ IN ACSG ospitano Marina Cattaneo, strategic creative director dell'agenzia 45 Gradi. Con lei martedì 4 giugno parleremo di cosa significhi passare dalla sola apparenza alla sostanza. Perché se Nike è Nike non è solo merito dello swoosh.

Brand, logo, marchio. Pittogramma. I termini non mancano. Quello che manca, a volte, è riuscire a fare un po' di chiarezza. Troppo spesso, non solo tra i non addetti ai lavori, si fa riferimento ad un progetto di brand quando invece sarebbe meglio parlare di progettazione di un marchio o progettazione di un logo. Anche se spesso molti progetti di branding — e rebranding — si focalizzano di più sull'apparenza, quasi un design puramente cosmetico, è il design di processi la progettazione che sta dietro alla costruzione dei brand di maggiore successo.

Prima di chiudere per le vacanze estive, I MARTEDÌ IN ACSG ospitano Marina Cattaneo, strategic creative director dell'agenzia 45 Gradi per parlare, appunto, di cosa sia davvero un progetto di brand.

Perché non è certo solo un logo, o un pittogramma, a poter sostenere un brand e farlo grande.


BRAND VS LOGO: L'EQUIVOCO INFINITO
Martedì 4 giugno 2019 / Ore 19.00
ACSG Associazione culturale Studi Grafici
Via Benigno Crespi 30 – 20159 Milano

- Ingresso gratuito, iscrizione obbligatoria su Eventbrite



Licenza di distribuzione:
Maurizio Piacenza
Libero professionista - Maurizio Piacenza
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere