AZIENDALI

Camst goes social

November 17 2010
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

L'azienda Camst, leader nel settore della ristorazione, ha ridefinito la propria strategia di comunicazione in ottica 2.0, incrementando la visibilità dell'azienda attraverso la presenza sui maggiori social network della Rete.

L’azienda Camst, nell’ambito della ridefinizione della strategia di comunicazione multimediale, che comprende la prossima pubblicazione del nuovo sito web e l’apertura dell’azienda ai media digitali, ha intrapreso una politica di presenza attiva sui social network più diffusi su Internet.
L’azienda è oggi presente su:

• Facebook: Fan Page: http://www.facebook.com/camst.ristorazione e un gruppo dedicato ai soci dell’azienda
• Linkedin: profilo dell’azienda http://www.linkedin.com/company/camst-group
• Foursquare: presenza aziendale http://foursquare.com/camst_gruppo
• Twitter: account aziendale http://twitter.com/#!/Camst_Gruppo


L’idea di sviluppare una strategia di accesso al web 2.0 nel medio e lungo periodo conferma la volontà dell’azienda di innovare costantemente la propria offerta non solo attraverso la presenza sui social network ma anche mediante sviluppo e gestione di un blog dedicato ai soci già attivo ( http://www.soci.camst.it/ ) e di altri spazi di blogging e networking che saranno a breve disponibili per specifiche realtà aziendali con obiettivi di comunicazione interna, marketing diretto e customer relationship management.

Camst ritiene fondamentale lo sviluppo di un’immagine innovativa che rispecchia la politica di gestione che l’azienda intende ogni giorno confermare e rinnovare.

Camst è un azienda di Ristorazione nata nel 1945 a Bologna. Opera nella ristorazione collettiva, nel catering e nella ristorazione commerciale. Offre servizi personalizzati e copre tutto il nord e centro Italia.



Ufficio Stampa
Dott.ssa Gabriella Maria Bartoccelli

Link:


Licenza di distribuzione:
Mattia Grillini
Responsabile Relazioni Pubbliche - Camst S.c.a.r.l.
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere