ECONOMIA e FINANZA

Le migliori Carte Prepagate per minorenni

November 13 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Oggi moltissimi adolescenti dispongono di una o più carte prepagate per minorenni, utilizzate in viaggio, per lo studio e gli acquisti di ogni giorno. Grazie alle carte ricaricabili i genitori possono sorvegliare i loro acquisti e avere la tranquillità di mettergli a disposizione anche da remoto le somme ritenute idonee, potendo inoltre intervenire tempestivamente con una ricarica in caso di emergenza.

Carte prepagate per minorenni, ecco le migliori

Oggi moltissimi adolescenti dispongono di una o più carte prepagate per minorenni, utilizzate in viaggio, per lo studio e gli acquisti di ogni giorno.

Grazie alle carte ricaricabili i genitori possono sorvegliare i loro acquisti e avere la tranquillità di mettergli a disposizione anche da remoto le somme ritenute idonee, potendo inoltre intervenire tempestivamente con una ricarica in caso di emergenza.

Ma le offerte di prepagate per ragazzi sono talmente numerose, quale scegliere? Di seguito una selezione delle migliori per aiutarti a decidere.

Hype Minori

Fra le carte prepagate per minorenni spicca per convenienza Hype Minori di Banca Sella. E’ richiedibile per ragazzi almeno dodicenni. Farlo è gratuito e semplicissimo: bastano computer o smartphone con videocamera e documento d’identità. La procedura si svolge online, in seguito la carta ricaricabile arriva tramite posta, se non hai ordinato solo la carta virtuale. Quest’ultima opera esclusivamente su app.

La differenza rispetto alla carta fisica? Con la versione virtuale non puoi fare prelievi da ATM. Ambedue le versioni consentono acquisti nei punti vendita fisici e online e lo scambio di denaro con gli amici Hypers.

Hai poi a disposizione un piano di risparmio personalizzabile – l’app mette da parte quotidianamente la somma prescelta fino al raggiungimento del tuo target – e un cashback variabile sugli acquisti effettuati fra le offerte disponibili sull’app.

La ricaricabile Hype Minori opera su circuito Mastercard e dispone di garanzia di rimborso in caso di acquisti non autorizzati.

Per la gioia dei genitori è disabilitato di default il pagamento su circuiti legati al gioco d’azzardo, tabacchi, etc. Un vantaggio ulteriore è la messa in pausa della carta inutilizzata tramite app, che può essere totale o relativa a uno o più servizi.

Ricariche, gestione annuale e prelievi sono gratuiti.

Gli svantaggi della carta prepagata Hype Minori sono i limiti di movimentazione: prelievo massimo 250 € al giorno, pagamento 999 € e ricarica annuale 2.500 €.

Carta prepagata BNL Minore

Ideale per gli adolescenti vanitosetti, la carta ricaricabile BNL Minore è personalizzabile a livello di layout e con l’aggiunta del nome. In più è dotata di IBAN abilitato solo in ricezione che le permette di ricevere bonifici.

Il costo di emissione è di 10 €, mentre non ha canone annuo. I costi di prelievo sono di 2 € per gli ATM non BNL, in quelli della banca risultano gratuiti.

Il plafond massimo è di 1.500 €, inferiore a quello di molte concorrenti, ma potenzialmente educativo se fra gli scopi della carta c’è quello di insegnare il valore del denaro. Il limite di prelievo quotidiano è 250 €, identico a quello di pagamento su POS. Le ricariche costano 1 € o 3 € da filiale BNL.

Questa carta ricaricabile può essere disabilitata all’occorrenza in modo flessibile: per tutti i servizi, limitatamente agli acquisti su internet oppure selezionando le aree geografiche.

OOM+

Proposta per ragazzi dagli 11 ai 21 anni da Cassa Centrale Banca-Credito Cooperativo, la prepagata OOM+ ha emissione gratuita.

La convenienza non finisce qui: anche le ricariche sono a costo zero, analogamente ai prelievi presso gli ATM delle banche facenti parte del circuito convenzionato CCB.

Il plafond massimo, il prelievo e pagamento mensili così come il limite per operazione sono di 5.000 €. Il prelievo giornaliero è invece di 500 €.

La OOM+ usufruisce di una copertura in caso di default dell’istituto emittente grazie al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo.

YAP

Notevole convenienza per la carta ricaricabile per under 18 Yap proposta da Nexi: zero spese di emissione, canone e commissioni.

Fra i segni particolari di questa prepagata per minorenni spicca il fatto di essere virtuale, essendo composta da una doppia app – una sullo smartphone del minorenne e una su quello del genitore – associata a una Mastercard esclusivamente virtuale.

Oltre all’economicità Yap si distingue per la velocità delle transazioni tramite app, praticamente istantanee. L’ideale in caso di emergenza!

Questa carta per ragazzi dai 12 anni in poi ha l’IBAN per bonifici in entrata, può quindi ricevere ricariche “tradizionali” – con tempistiche di ricezione altrettanto tradizionali – da soggetti terzi.

Il plafond massimo è di 1.500 €, identico alla max ricarica mensile. E’ possibile il trasferimento di microsomme fra titolari di carte Yap.

UniCreditCard Click

La carta prepagata per minorenni targata Unicredit è UnicreditCard Click. E’utilizzabile da ragazzi che abbiano compiuto 14 anni e offre il massimale di prelievo quotidiano maggiore della nostra selezione: ben 750 €. Anche il plafond e il limite giornaliero di spesa sono alti, attestandosi a 5.000 €.

UnicreditCard Click è fra le prepagate che consente di eseguire senza costi di commissione rifornimenti di carburante.

L’emissione ha un costo di 10 €, in compenso non è previsto canone annuale. Si pagano invece le ricariche tranne la prima: 1 € da ATM delle filiali Unicredit o con il servizio Banca Multicanale, 2 € con SisalPay.

Postepay Junior

La carta prepagata per minorenni delle poste è la Postepay Junior, versione depotenziata della Postepay Standard. E’ una ricaricabile della quale possono usufruire i ragazzi dai 10 ai 18 anni e non prevede canone annuale. L’emissione costa 5 €.

Ha un massimale di prelievo giornaliero molto basso, 100 € da ATM e 150 € da ufficio postale, del resto molti genitori non contemplano la gestione di grosse somme di denaro da parte di bambini di 10 anni! Per tale ragione anche il plafond è modesto, solo 1.000 €.

La ricarica massima giornaliera è di 1.000, da frazionare in 2 operazioni essendoci il limite per ognuna di 500 €. Nota particolare, non esistono limiti al massimale di prelievo mensile, se non come somma di quelli quotidiani, quindi 3.000 € oppure 4.500 da ufficio postale.



Tutte le carte prepagate per minorenni offrono vantaggi comuni: consentono ai genitori un monitoraggio accurato dei movimenti di denaro e sono sicure. Per il resto, la migliore è quella che più si adatta alle tue esigenze.




© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere