SALUTE e MEDICINA

Che differenza c’è tra Psicologo, Psichiatra e Psicoterapeuta?

November 13 2015
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In dettaglio la spiegazione delle differenze tra queste tre figure professionali che spesso inducono confusione.

Lo Psicologo è colui che ha conseguito una laurea in psicologia, ha effettuato un tirocinio di un anno per poter sostenere l’Esame di abilitazione alla professione per potersi iscrivere all’Albo degli Psicologi ed essere quindi psicologo abilitato dallo Stato. Lo Psicologo esercita una professione con finalità sanitarie cioè di prevenzione, sostegno, diagnosi, riabilitazione e promozione della salute oltre alle attività di ricerca e didattica nell’ambito della psicologia, ed è quindi legittimato a compiere interventi che spaziano dalla prevenzione del disagio e la promozione della salute psicologica al sostegno psicologico in momenti di difficoltà o di forte stress. In particolare lo psicologo che lavora in ambito clinico è la figura professionale deputata alla valutazione (assessment) e alla diagnosi attraverso l’utilizzo di strumenti specifici quali colloqui di inquadramento diagnostico, somministrazione di test, osservazione. Accanto a questa attività lo psicologo clinico effettua percorsi di sostegno psicologico volti a migliorare la qualità di vita della persona o a superare momenti particolarmente difficili (lutto, separazioni, perdita del lavoro, cambiamenti di vita…).

Lo psicologo si occupa spesso della gestione di gruppi in diversi ambiti finalizzati anch’essi ad un miglioramento del benessere (gruppi di rilassamento), oppure volti alla conoscenza delle diverse problematiche psicologiche (gruppi di auto-mutuo aiuto). Lo psicologo, non essendo né medico né psicoterapeuta, non può per legge né somministrare farmaci né intervenire con una psicoterapia (a meno che non abbia anche questi titoli).

Lo Psichiatra ha, invece, conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia, e successivamente ha conseguito la specializzazione in Psichiatria. Tale figura professionale è l’unica che può prescrivere farmaci. Il medico specialista in psichiatria è anch’egli abilitato all’esercizio della psicoterapia. Quindi una differenza significativa tra uno specialista in psicologia clinica e uno psichiatra è proprio nella diversa formazione che essi ricevono.

Lo Psicoterapeuta può essere sia uno Psicologo che uno Psichiatra. Nel primo caso lo Psicologo deve aver conseguito la Specializzazione in Psicoterapia riconosciuta dallo Stato della durata di almeno 4 anni ed essere iscritto all’Albo professionale. Lo Psicoterapeuta è l’unica figura professionale riconosciuta dallo Stato che può fornire come servizio la psicoterapia attraverso strumenti clinici (diagnosi, eziologia, pianificazione del trattamento, setting) e attraverso la relazione umana (empatia, ascolto, fiducia, alleanza terapeutica), ed è in grado di accompagnare la persona in un processo di cambiamento, volto al raggiungimento di un migliore stato di equilibrio.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Giuseppe Beghelli
Responsabile pubblicazioni - giuseppe beghelli
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere