VARIE

Chi è il mental Coach? risponde Maurizia Moltoni

July 9 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quanto è importante e a cosa serve lavorare con un mental coache secondo Maurizia Moltoni.

Maurizia Moltoni è una Executive Coach & Leadership Trainer ed è riuscita a trasportare nella sua professione la sua filosofia di vita e cioè “aiutare ogni Persona ad individuare il POTENZIALE che racchiude e utilizzarlo per diventare l’artefice della propria FELICITA’ e contribuire così ad una Società migliore per tutti”.
Maurizia Moltoni è una profonda conoscitrice del mondo della PNL (Programmazione Neuro Linguistica) tanto da aver conseguito con Richard Bandler il titolo di Trainer & Licensed Master Pratictioner.
Maurizia Moltoni è anche Life & Business Coach, mamma e moglie e rappresentante per l’Italia del movimento “Action for Happiness” e oggi anche ottenuto la certificazione internazionale di Certified Mental Coach presso CMC Italia, sede operativa italiana del CMC Mental Training USA.

IL RUOLO DEL MENTAL COACH SECONDO MAURIZIA MOLTONI
Secondo Maurizia Moltoni tutti dovrebbero almeno una volta provare a lavorare con un mental coach qualificato perché questo significa avere la possibilità di sviluppare tecniche efficaci per controllare le componenti di ogni stato emotivo.
“In quanto esseri umani – afferma Maurizia Moltoni - siamo soggetti a continue variazioni del nostro stato emotivo e solo quando impariamo a controllare gli elementi che generano lo stato emotivo possiamo ottenere risultati eccellenti.”
Imparare a controllare gli elementi che generano gli stati emotivi può fare la differenza tra una persona preparata e una persona vincente.

VALORI E COMPETENZE DI UN MENTAL COACH: MAURIZIA MOLTONI
Maurizia Moltoni afferma che per essere un ottimo Mental Coach non occorre essere competente nella materia di specializzazione del proprio cliente (cochee) o essere un ex atleta professionista quando ci si trova ad aiutare atleti e sportivi.
Per Maurizia Moltoni quello che conta e che “si vede” dall’esterno è la capacità di applicare le Abilità Mentali in ogni campo della propria vita, professionale e personale.
Un coach con le qualifiche e l’esperienza di Maurizia Moltoni deve sicuramente avere numerose e complementari competenze per poter riuscire a stabilire un rapporto di fiducia con le persone, aiutarle a tirar fuori il loro massimo potenziale, affiancarli nella progettazione di un piano di azioni concrete finalizzate a raggiungere uno dopo l’altro tutti i propri obiettivi mantenendo al tempo stesso un assetto psico-fisico sano ed equilibrato. Questo è quello che fa un mental coach ed è quello che fa Maurizia Moltoni che applica le tecniche più evolute di mental coaching e PNL agli ambiti del Life e Business Coaching.
Chiedendo a Maurizia Moltoni di elencare 5 sue competenze tra le più importanti e utili nel lavoro di Trainer e Coach Maurizia Moltoni ha citato:
• Comunicare efficacemente con se stessi e con gli altri
• Motivare gli altri e automotivarsi
• Ottimizzare il livello di concentrazione
• Pianificare obiettivi ben formati e creare un piano di azione
• Costruire una squadra

Alla domanda che cos’è per il mental coaching Maurizia Moltoni risponde che il mental coaching per lei è “un modo di essere e di agire che spinge ad andare sempre oltre “la visione comune” degli eventi e a chiedere il meglio a se stessi in ogni circostanza”.
E aggiunge: “Sono da sempre affascinata dalla Mente e dal Potenziale che racchiude”.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Massimo Foletti
responsabile ufficio stampa - Cronache di Marketing
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere