Utenti registrati: 38078 - Testi pubblicati: 238061
Comunicati-Stampa.net TV.Comunicati-Stampa.net
CAT: NUOVI SITI


Leggi tutte le news della categoria

Scheda autore comunicato stampa
   Informazioni sull'autore del testo:
Autore: Ilaria Baietti
Azienda: Webscience
Web: http://www.webscience.it


Scheda completa di questo autore
Altri testi di questo autore
RSS di questo utente Feed RSS utente

Registrazione nuovi utenti

Richiedi l'accredito stampa gratuito, ti darà diritto all'invio di illimitati comunicati stampa e news, che vedrai pubblicati quì e sul network di siti affiliati a comunicati-stampa.net.

Accedi al modulo di registrazione
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere




Comunicato Stampa
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
Chiesi lancia il sito del nuovo Centro Ricerche

Pubblicato il 04/05/12 | da Ilaria Baietti


È on-line il sito del nuovo Centro Ricerche Chiesi che permette di esplorare tramite 3D interattivi il nuovo polo scientifico del Gruppo e il suo “modo” di fare ricerca.

Parma, 04 05 2012 - Oggi il Centro Ricerche Chiesi si può esplorare anche in versione digitale, grazie al nuovo sito (www.chiesiricerca.com) caratterizzato dall’interazione con un ambiente 3D e fruibile anche attraverso dispositivi mobile (tablet e smartphone).
Il Centro Ricerche rientra in una strategia che vede l’azienda fortemente impegnata nella ricerca e sviluppo di nuovi farmaci e nuove soluzioni terapeutiche, e conferma il ruolo centrale dell’Italia nei piani di sviluppo mondiali di Chiesi, primo gruppo farmaceutico in Italia e 13° in Europa per investimenti in R&S secondo la classifica pubblicata dalla Commissione Europea.
Il nuovo Centro, per il quale sono stati investiti oltre 90 milioni di euro, può ospitare fino a 450 persone. Oggi vi lavorano circa 250 persone, 190 delle quali sono ricercatori altamente qualificati, dedicati a individuare e sviluppare nuovi candidati farmaci e a completare il loro sviluppo clinico e registrativo. Altri 150 ricercatori, provenienti dalle sedi storiche di Parma, si insedieranno presso il Centro Ricerche entro il 2012.
La realizzazione di questo progetto è stata guidata dalla volontà di promuovere e favorire il contatto umano e la conseguente materializzazione di un luogo di scambio di idee, di competenze utili e concrete, instaurando una solida rete di collaborazioni tra i ricercatori Chiesi e i partner scientifici del Gruppo. Questi valori sono stati tradotti architettonicamente in spazi polifunzionali, ecosostenibili e flessibili.
Il nuovo sito del Gruppo Chiesi recupera questi valori trasportando l’utente all’interno degli spazi del nuovo edificio attraverso una navigazione fluida e interattiva. Il Centro, infatti, è esplorabile attraverso modelli 3D animati oltre che con immagini, filmati e animazioni multimediali che consentono di vivere un’esperienza molto personale e “tangibile”.
All’interno del sito è possibile approfondire il percorso progettuale che ha dato vita al complesso, le principali caratteristiche costruttive e i valori che hanno ispirato la sua progettazione. Una sezione è dedicata alle diverse aree di ricerca svolte all’interno del complesso, con l’indicazione puntuale e reale della destinazione d’uso degli spazi. Il tutto è completato da una galleria multimediale di immagini che copre a 360° i momenti salienti del progetto.
Chiesi dunque vi invita a visitare il nuovo sito, a sperimentare l’innovativa modalità di navigazione, ma soprattutto a mantenervi sintonizzati e aggiornati con tutte le novità che il Centro potrà portare nel campo della ricerca farmaceutica.


Profilo del Gruppo Chiesi
Fondato nel 1935 a Parma, il Gruppo Chiesi ha realizzato nel 2011 il fatturato di 1.057 milioni di euro e investimenti in R&S superiori ai 169 milioni di euro (16% sul fatturato), un livello che l’azienda intende mantenere per i prossimi anni. Il Centro Ricerche di Parma e i siti di Parigi, Rockville (USA) e Chippenham (UK) collaborano ai programmi di ricerca preclinica, clinica e registrativa. Il Gruppo, principalmente attivo nelle patologie respiratorie e nelle malattie specialistiche, conta 24 consociate ed è presente in oltre 60 Paesi con i suoi farmaci, prodotti presso gli stabilimenti di Parma, Blois (Francia) e Santana de Parnaìba (Brasile). L’organico conta 3.800 persone, di cui circa 330 ricercatori.


Autore della pubblicazione:
Ilaria Baietti
Responsabile pubblicazioni
Webscience
Vai alla versione stampabile di questa news - Versione in PDF Crea PDF di questa news
Info su chi ha pubblicato questo testo
Leggi altri testi dello stesso autore
Leggi altre news che trattano lo stesso argomento (NUOVI SITI)
» Clicca per leggere le ultime notizie pubblicate

ID: 167353


RSS Comunicati-Stampa.net, clicca per accedere alla pagina   Copyright © PuntoWeb.Net S.a.s.              Privacy | Regole servizio | Chi siamo | Pubblicità | Per la Stampa | Partners
 
PuntoWeb.Net Sas