VARIE

Cinema Bianchini alla Piscina Cozzi sostiene la Fondazione TOG

February 13 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Gli spettatori di Cinema Bianchini potranno sostenere la costruzione della prima piscina idroterapica per bambini e ragazzi affetti da gravi patologie neurologiche, realizzata da TOG

Cinema Bianchini è parte di VanitasClub, il cui programma di charity è volto a far sì che l’offerta culturale possa dare un concreto sostegno alle fasce più deboli della popolazione. Per questa ragione si è deciso a sostenere il progetto di TOG che mira a realizzare la prima piscina terapeutica per l’avvio di trattamenti di idroterapia, di corsi e attività particolarmente indicati per alcune fasce della popolazione del territorio.

L’installazione di questa piscina è parte del progetto che prevede la costruzione della Città della Fragilità, nuova sede del centro TOG e polo di riferimento per la disabilità nella città di Milano.

Il progetto prevede una piscina dalle dimensioni di 5 mt x 8 mt, dove sarà possibile effettuare l’idroterapia in acqua calda, che è uno strumento potente di riabilitazione della muscolatura spastica, uno strumento antalgico contro deformità e contratture ed è anche in grado di aumentare il benessere e la capacità di controllo ed immagine corporea.

Tutti gli spettatori di Cinema Bianchini saranno invitati, tramite molteplici strumenti di comunicazione, a donare fondi per il progetto.

“La collaborazione di questo nuovo Cinema Bianchini all’interno della magnifica Piscina Cozzi, grazie alla partnership con MilanoSport, ci è sembrata una motivazione in più per sostenere lo splendido progetto di Fondazione TOG” – dichiara Francesca Orlandini, responsabile della comunicazione e del marketing di VanitasClub.

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere