GASTRONOMIA

Come conservare lo zenzero

April 6 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Come si conserva lo zenzero: La guida per mantenerlo fresco

Lo zenzero fresco è una delle cose migliori da avere a portata di mano: impara come conservare lo zenzero sempre fresco. Utilizzato per aggiungere un sottile e caldo pizzico di spezie a piatti dolci e salati, lo zenzero fresco è uno di quegli ingredienti insostituibili che dovresti avere sempre a portata di mano. Anche se la versione in polvere della spezia tende ad essere un comune alimento da dispensa, semplicemente non c’è competizione con la radice intera. Quindi è importante imparare esattamente come conservare lo zenzero per ottenere i migliori risultati.

Per mantenere lo zenzero più fresco, lasciare la pelle durante la conservazione. E davvero, non c’è bisogno di sbucciare lo zenzero prima di aggiungerlo al cibo, basta lavarlo. Anche se lo zenzero fresco è semplice da sbucciare con un cucchiaio, è un passaggio completamente inutile, quindi evita lo spreco di cibo e smetti di sbucciare lo zenzero! Se hai intenzione di utilizzare lo zenzero a breve, la radice non tagliata e non sbucciata può assolutamente stare sul bancone per un giorno o due. Come la maggior parte dei prodotti robusti, andrà benissimo in un bel cestino arioso o su un piatto.

Come conservare lo zenzero fresco in frigorifero

Conservare lo zenzero in frigorifero con la buccia, durerà più a lungo in una busta con cerniera. Puoi tenerlo in frigorifero fino a un mese, a condizione che lo controlli sporadicamente per assicurarti che sia ancora solido e non formi muffa. Lo stesso vale per quando hai tagliato un pezzo della radice: avvolgilo saldamente in una busta con cerniera e mettilo in frigorifero.

Conservare lo zenzero nel freezer

Per mantenere lo zenzero fresco a portata di mano praticamente per sempre, conserva la radice nel congelatore. Puoi mettere il tutto in una busta o un contenitore adatto al congelatore o tagliarlo prima in pezzi da 1 cm. Quando sei pronto per usarlo in una ricetta, grattugia semplicemente lo zenzero congelato fino a ottenere la quantità desiderata: lo zenzero congelato è in realtà più facile da grattugiare dello zenzero fresco! (Questo è fondamentalmente il modo più semplice per tritare lo zenzero.) Tuttavia, se hai bisogno di zenzero a fette per una ricetta, puoi scongelarlo rimuovendolo dal congelatore alcune ore prima o usando l’impostazione di scongelamento del microonde.

Info utili: Cos'è lo zenzero?

L’ingrediente meraviglioso che non solo aggiunge spezie e vivacità al nostro cibo, ma anche tutta una serie di benefici nutrizionali e per la salute. Impara a conservare lo zenzero correttamente , in modo da tenerlo sempre in frigorifero. Lo zenzero è una spezia che offre molti benefici per la salute. Fin dal curare la nausea al mal di gola, è un ottimo rimedio. Contiene anche gingerolo, che ha potenti effetti antiossidanti e antinfiammatori. Lo zenzero è una delle spezie più deliziose e salutari. Lo zenzero è noto come Adrak in hindi ed è una spezia imperdibile nella cucina indiana. Ha un aroma pungente con un sapore legnoso. Lo zenzero ha uno strato esterno leggermente marrone con polpa interna dal giallo al marrone chiaro. Ha anche un gusto piccante, dolce ma caldo e speziato.

Lo zenzero si sposa bene con un’ampia gamma di sapori che vanno dal dolce al piccante. Si abbina bene a prodotti da forno emanando un aroma esotico. Inoltre, aggiunge la giusta quantità di calore e vivacità a piatti salati . Se aggiunto alle bevande, lo zenzero sprigiona un sapore piccante e caldo che lenisce la gola fin dal primo sorso. Lo zenzero è una radice nodosa abbastanza irregolare per forma e consistenza. La mano di zenzero ha molte sporgenze come mostrato nella foto sopra. Le sporgenze sono solitamente indicate come noccioli di zenzero .

Benefici per la salute dello zenzero
Lo zenzero è una spezia che ha così tanti meravigliosi benefici per la salute e medicinali:

Ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche
Aiuta ad alleviare le nausee mattutine e la nausea
Lo zenzero aiuta a migliorare la digestione e previene l’accumulo di gas
È un rimedio di base per raffreddore e influenza in tutto il mondo
È una buona fonte di antiossidanti

Conservare la radice di zenzero
Se ho intenzione di utilizzare lo zenzero entro un paio di giorni, lo lascio fuori e lo conservo in un luogo fresco e asciutto. Assicurati che la radice sia completamente asciutta prima di conservarla in frigorifero. Se è anche un po’ umido, lo zenzero andrà a male rapidamente. Asciugalo con un panno da cucina.

Frigorifero: se si conserva l’intera radice, utilizzare un sacchetto di plastica richiudibile e riporlo nel cassetto frutta e verdura del frigorifero. Non sbucciare la pelle se la conservi in frigorifero. Ma assicurati di controllare la muffa prima di usare lo zenzero.

Congelatore: per conservare lo zenzero ancora più a lungo, conservalo nel congelatore. Conservalo in un sacchetto a chiusura lampo o in un contenitore adatto al congelatore. Se è zenzero biologico, puoi conservarlo con la buccia. Rompere in piccoli pezzi prima di congelarli.

Ogni volta che hai bisogno di zenzero, basta tirarlo fuori dal congelatore e grattugiarlo per usarlo. Quindi, tieni la busta con cerniera nel congelatore per un uso futuro. Non preoccuparti di scongelare lo zenzero perché è facile da sbucciare e grattugiare una volta congelato.

Conservare la pasta allo zenzero
Fare una pasta è un ottimo modo per conservare lo zenzero da aggiungere durante la cottura. Di solito, non sbuccia la pelle se uso lo zenzero biologico, ma sentiti libero di rimuovere la pelle se preferisci. Rimuovere eventuali parti frastagliate o ammaccate dello zenzero e tagliarlo a pezzetti per frullare più facilmente.

Unisci i pezzetti di zenzero tritati fino a ottenere una pasta usando un frullatore o un robot da cucina. Puoi macinarlo come pasta grossolana o fine come preferisci. Poiché lo zenzero ha anche un contenuto di acqua, non è necessario aggiungere acqua durante la macinatura. Ma se serve basta aggiungerne molto meno magari un cucchiaio per frullare lo zenzero. Durante la miscelazione, lo zenzero si solleverà, quindi continua a spingerlo verso il basso per facilitare la miscelazione.

Per preparare la pasta di zenzero in un frullatore, potresti doverne usare una quantità maggiore. Frullare in piccole quantità potrebbe richiedere più acqua o potresti ottenere una miscela molto grossolana.

Dobbiamo aggiungere olio e sale per conservare la pasta di zenzero?
Se hai intenzione di congelare la pasta di zenzero, non è necessario aggiungere olio o sale. In questo modo lo zenzero congelato può essere utilizzato anche per preparare il tè o per cuocere al forno.

Tuttavia, se vuoi conservare la pasta di zenzero in frigorifero e prevedi di usarla solo nel curry, allora va bene aggiungere olio e sale. Una volta che la pasta di zenzero è pronta, puoi conservarla in un contenitore a tenuta d’aria in frigorifero per un massimo di 3-4 giorni. Per mantenerlo ancora più a lungo, conservare la pasta nel congelatore. Uso le vaschette per cubetti di ghiaccio con coperchio per conservare lo zenzero nel congelatore. Il vassoio contiene circa un cucchiaino di zenzero, quindi è la quantità perfetta da utilizzare in una ricetta.

Puoi anche usare i sacchetti di plastica per conservare la pasta se non hai le vaschette per i cubetti di ghiaccio. Aggiungi la pasta di zenzero e appiattisci il sacchetto come mostrato di seguito. In questo modo puoi rompere facilmente la quantità di cui hai bisogno per cucinare. Oppure, se vuoi, fodera una teglia con carta forno e aggiungi un ciuffo di pasta di zenzero in fila e congelale. Quindi conserva quei tumuli in un sacchetto con chiusura lampo e rimuovi quanta più aria possibile prima di sigillare e riporre il sacchetto nel congelatore.

Puoi vedere sopra quanto è facile usare lo zenzero congelato dalla busta ziploc per romperlo in piccoli pezzi.

Puoi risparmiare spazio rimuovendo i cubetti di zenzero dalle vaschette dei cubetti di ghiaccio e riponendoli in un sacchetto di plastica richiudibile.

Spero che tu abbia trovato utile questo post per imparare i vari modi in cui puoi conservare lo zenzero. Quando prendo una busta capiente di zenzero, ne tengo un po’ in frigorifero, faccio una pasta con il resto e li congelo per dopo.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere