SOCIETA

Come funziona il soccorso stradale - Garanzia accessoria polizza assicurazione auto

October 26 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Sia che abbiate un'auto o una moto nuova di zecca, che invece ne abbiate soltanto una un po' più datata, di certo a tutti può capitare di restare in panne per strada

Quando si verificano episodi di questo genere, soprattutto se accadono in autostrada o su una superstrada, è necessario chiedere l'intervento del soccorso stradale.

Soccorso stradale - Ma cos'è? Come funziona?

Ebbene, si tratta di un servizio generalmente rapido ed efficace che vi manda un carro attrezzi sul posto per portare via la vostra auto e vi dà anche una consulenza sul problema che avete riscontrato. In genere, questo servizio può essere fatto sia attraverso la vostra compagnia assicurativa con un'apposita clausola inserita nella RCA, ma anche da servizi privati. Vediamo però come funziona il soccorso stradale e come scegliere quello adeguato.

Chi effettua il soccorso stradale

Il soccorso stradale può essere effettuato dalla propria compagnia assicurativa oppure dall'ACI che raggruppa tutti i servizi legati al recupero automobili in panne, per chi non ha questa clausola nella propria RCA. Vi sono anche servizi di carroattrezzi e pronto soccorso stradale privati a cui è possibile rivolgersi. Ad esempio vi è Prontosoccorsostradale24h.it, si tratta di soccorso stradale in provincia di Viterbo che di certo vi garantirà un ottimo servizio a un costo ragionevole.

I diversi tipi di soccorso stradale

Vi sono differenti tipi di soccorso stradale a cui si può far riferimento. Infatti, in base al problema che ha la vostra vettura il carroattrezzi potrà effettuare operazioni diverse a prezzi differenti. Con il carroattrezzi si possono svolgere tre tipologie di operazioni:

il traino con la barra o caricato;
il traino sollevato con l'aiuto di cavi o funi, quando il veicolo risulta danneggiato nella sezione di guida o nella parte degli assali;
il recupero, ovvero un'operazione consigliata quando l'auto esce fuori strada o si ribalta e quindi viene rimessa con l'aiuto del carroattrezzi in posizione di marcia.
Chi è autorizzato a fare soccorso stradale

Il pronto soccorso stradale può essere fatto solo da alcuni enti. La maggior parte dei servizi sono attivi 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, festivi e notturni compresi. A seconda del tipo di strada in cui ci si trova si può avere una differenza nella scelta del soggetto a cui riferirsi. Rivolgendosi però a degli servizi privati specializzati, saranno loro stessi a risolvere la problematica al di là del tipo di strada in cui vi trovate. In linea di massima, però, se ci si trova in autostrada possono rimuovere i veicoli sono gli enti autorizzati dal proprietario della strada. Invece, se l'auto non intralcia il traffico nelle strade urbane si può chiamare il carroattrezzi senza l'autorizzazione dell'ente. Se d'altro canto, l'auto intralcia il traffico è necessaria l'autorizzazione comunale (o dell'ente proprietario), mentre nel caso d'incidente è obbligatorio l'intervento delle forze dell'ordine come Carabinieri, Polizia o Vigili del fuoco. Per chiedere l'aiuto in autostrada vi sono delle colonnine SOS, altrimenti potete chiamare un servizio di pronto soccorso privato che vi dirà cosa fare, in che tempi arriveranno e qual è il prezzo migliore per l'operazione di cui avete bisogno.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Armando Alibrandi
responsabile redazione blog magazine - La terra del gusto
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere