ECONOMIA e FINANZA

Come funziona l’auto sostitutiva nel noleggio a lungo termine?

October 27 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’auto sostitutiva nel noleggio a lungo termine è uno dei benefit a cui è possibile accedere, se aggiunto all’interno del contratto. Avere un’auto in sostituzione è fondamentale per avere a disposizione un veicolo anche tutte quelle volte in cui la tua macchina è sottoposta ad una manutenzione, oppure in caso di sinistro stradale. Purtroppo non possiamo prevedere in anticipo gli imprevisti che possono capitare in strada. Un piccolo sinistro, un guasto o un altro evento simile può rischiare di lasciarti per strada e crearti qualche problema di mobilità. Proprio per evitare questo, l’auto sostitutiva è un’ottima soluzione, che il contratto di noleggio può inglobare. Ma vediamo ora come funziona questo servizio e come si può richiedere.

Noleggio auto sostitutiva: quello che devi sapere

L’auto in sostituzione è un servizio utile sia a chi noleggia un veicolo da privato, sia (e soprattutto) alle aziende. Se vuoi capire come gestire questo importante plus offerto dal noleggio a lungo termine, continua nella lettura.

Come funziona il noleggio a lungo termine?

Prima di entrare nello specifico dell’auto sostitutiva, vediamo come funziona il contratto di noleggio e come le due cose possono essere unite. Il noleggio a lungo termine ti permette di noleggiare un veicolo (o una flotta di veicoli) per un periodo che varia dai 24 ai 72 mesi. Durante questo periodo, tutto ciò di cui dovrai preoccuparti è il versamento di un canone mensile fisso e preconcordato, che include tutto ciò che ti serve per guidare.

Nel canone, infatti, sono sempre inclusi:

Utilizzo del veicolo
Assistenza stradale H24
Assicurazione (RCA, furto e incendio, cristalli)
Manutenzione ordinaria
Manutenzione straordinaria
Accanto a questi servizi sempre inclusi, se ne possono aggiungere altri: i servizi accessori. Tra i servizi accessori più interessanti, c’è sicuramente quello dell’auto sostitutiva.

Per chi è utile l’auto sostitutiva?

L’auto sostitutiva è utile in tutte quelle circostanze in cui la tua auto è inutilizzabile. Questo può accadere, ad esempio, nei casi di:

Sinistro stradale
Guasto, che richiede una manutenzione
Sostituzione pneumatici
Può essere utile sia a privati che non possono rimanere senza un veicolo, sia alle aziende. Pensa, ad esempio, in tutti quei casi in cui un dipendente deve recarsi ad un appuntamento di lavoro e improvvisamente si ritrova con l’auto in panne. Questo potrebbe creare qualche problema nella gestione del lavoro, che potrebbe essere risolta semplicemente con la sicurezza di un veicolo sostitutivo. Lo stesso discorso può valere per i privati.

Pensa anche, ad esempio, a tutte quelle situazioni in cui c’è un viaggio programmato e ti ritrovi, a poche ore dalla partenza, con un problema alla tua auto. Anche in questo caso, l’auto sostitutiva è decisamente risolutiva della problematica.

Come accedere al servizio auto sostitutiva?

La prima cosa da fare per garantirti questo servizio è richiedere la sua aggiunta in fase contrattuale. Per accedervi, poi, è necessario portare il veicolo in officina, richiedendo il veicolo sostitutivo.

La procedura di richiesta è estremamente semplice: dovrai accordarti con il riparatore presso cui è stato prenotato l’intervento (rispettando i termini contrattuali per l’erogazione, relativi alle ore di manodopera) e quest’ultimo inoltrerà una richiesta Centrale Operativa per la prenotazione della vettura sostitutiva.

Una volta verificati i termini e le condizioni contrattuali, la Centrale Operativa darà l’ok per l’auto sostitutiva a seconda della disponibilità nel luogo più comodo o vicino.

Veicolo in panne: come richiedere l’auto in sostituzione?

Cosa succede in caso di imprevisto? Se la tua auto è in panne, potrai richiedere un veicolo sostitutivo contestualmente all’eventuale richiesta di Soccorso Stradale. Se ti trovi già in un Service Point convenzionato, quest’ultimo avrà a disposizione tutte le informazioni necessarie per erogare il servizio.

Quali sono le condizioni di erogazione del veicolo sostitutivo?

Se hai richiesto il veicolo sostitutivo seguendo l’iter semplice che ti abbiamo descritto nel paragrafo precedente, dovrai rispettare alcune indicazioni relative al suo utilizzo. Il veicolo sostitutivo è previsto:

Esclusivamente su territorio italiano
Solo se il fermo del veicolo supera le 4 o 8 ore lavorative (come da offerta) e per il tempo strettamente necessario al ripristino della vettura in full leasing ad eccezione dei fermi previsti per il montaggio degli accessori after market
Quanto costa l’auto sostitutiva nel contratto di noleggio?

Abbiamo detto che il veicolo sostitutivo fa parte di quelli che comunemente definiamo “servizi accessori”. Ma quanto costa davvero un’auto sostitutiva? Questo dipende da alcuni fattori, che derivano principalmente dalla natura del contratto. Tuttavia, c’è da dire che l’auto sostitutiva solleva privati e aziende da ogni preoccupazione legata alla possibilità di rimanere “a piedi”. Il beneficio supera l’investimento in questo frangente e, per questo, vale la pena tenerlo in considerazione, anche sottoscrivendo un canone che prevede il pagamento di qualche euro in più. Le soluzioni “fai da te”, infatti, rischiano di essere decisamente più costose.

Noleggia la tua auto con City Rent

Stai cercando la tua nuova auto a noleggio? Scopri la proposta City Rent: abbiamo a disposizione le migliori auto per le tue esigenze.

Per avere un preventivo personalizzato e una consulenza senza impegno dai nostri specialisti, contattaci ora



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Manolo Quaglia
Markerting & Sales Director - City Rent
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere