VARIE

Come preparare il sapone fatto in casa (e risparmiare!)

May 14 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ispirandoci alla tradizione , ecco delle semplici ricette da seguire passo per passo per un sapone home made, naturale e di qualità

Non ci stanchiamo mai di dire che le nostre nonne erano sagge e con molto spirito pratico. Sapevano che per lavare bene i vestiti, rimuovere tutte le macchie e lasciare un aroma piacevole e inconfondibile, non avevano bisogno d'altro che acqua limpida e un buon sapone fatto in casa, seguendo la ricetta dei loro antenati. Abbiamo deciso di recuperare la ricetta originale e di svelare alcuni trucchi per rendere il processo di realizzazione facile e sicuro al 100%.

Perché fare il sapone in casa?

Alcuni lo fanno per risparmiare sull'economia domestica, altri per hobby e altri ancora per realizzare regali speciali fatti a mano. Quello che è certo è che fare il sapone è un ottimo modo per riciclare l'olio usato che tutti noi abbiamo a casa e che, ricordiamo: non va mai buttato nel lavandino! Per realizzare un ottimo e profumato sapone occorrono pochi materiali e una lista di ingredienti base.

Si può fare in casa in maniera del tutto sicura?

Certo! Tieni presente che alla fine il sapone è una miscela di soda caustica e olio e che può essere fatto in qualsiasi casa seguendo alcune raccomandazioni di sicurezza. L'ideale è fare la miscela sotto la cappa della cucina, con la ventola accesa, soprattutto perché emetterà dei vapori che possono essere fastidiosi. Anche se c'è chi approfitta del bel tempo per farlo all'aperto o sulla terrazza ... L’unica controindicazione: evitare di avere bambini attorno mentre eseguiamo questa operazione.

Di che cosa ho bisogno per realizzare il sapone?

Questa è la lista dei materiali che ti serviranno:
- Un vecchio maglione o una camicia a maniche lunghe
- Guanti di gomma (quelli che di solito vengono utilizzate per le pulizia della casa)
- Occhiali protettivi di plastica
- 2 ciotole di vetro
- Un mixer regolare
- 600 gr di olio d'oliva (o cocco)
- 80 gr di soda caustica in granuli (si trova senza difficoltà nelle farmacie)
- 200 ml di acqua corrente
- Un grande asciugamano
- Una tavola di legno
- Stampi in silicone o scatole per il pranzo delle dimensioni che preferisci

Il processo di realizzazione

Indossa il vecchio maglione (o la maglietta) di cui sopra, gli occhiali e i guanti.
Versa l'acqua in un vaso. Accendi la cappa aspirante al massimo e posiziona sotto il vaso.
Ora versa la soda poco alla volta in modo che reagisca e prenda calore. Lasciare riposare la miscela fino a quando non si raffredda (è possibile utilizzare un termometro per misurare la temperatura), idealmente inferiore a 40 gradi.
Quando la soda è completamente diluita e fredda, versare i 600 grammi d'olio nell'altra brocca che abbiamo precedentemente riscaldato alla stessa temperatura (40 °).
Ora versa l'olio nella prima brocca e usando il frullatore lo batteremo fino a ottenere una miscela omogenea. Deve risultare una miscela spessa e cremosa.
Se vuoi che il tuo prodotto abbia quel profumo speciale che non può mancare in un buon sapone fatto in casa, è il momento di aggiungere oli essenziali, scorza di limone, semi di lavanda o semi di papavero. Aggiungere e mescolare la miscela.
Ora prendi la tavola di legno, riempi gli stampini e avvolgi il tutto con un asciugamano. La tavola di legno serve da appoggio e la porteremo in un posto “sicuro” per un giorno intero. Il giorno seguente, puoi togliere i saponi dallo stampo e avvolgerli in carta assorbente per asciugare. Il tempo di asciugatura approssimativo è di circa 30 giorni.

Sapone liquido

Se si desidera fare il sapone liquido (per esempio per i lavaggi in lavatrice), allora è necessario aggiungere 1 litro di acqua distillata e un cucchiaio di glicerina liquida (si trova in farmacia). Si comincia preparando il sapone solido e poi verrà reso liquido.
Questi sono i passi da seguire:

- Versare l'acqua distillata in un barattolo di ceramica o argilla.
- Mettiamo uno dei pezzi di sapone nel litro di acqua distillata. Puoi mettere l'intero pezzo, ma funziona molto meglio se lo gratti con una grattugia da cucina.
- Scaldiamo la brocca al bagno d'acqua (sai, una casseruola dentro l'altra), e togliamo la miscela di acqua e sapone mentre sta aumentando calore.
- Quando vedi che il sapone è completamente mescolato con l'acqua, rimuovilo dal fuoco e aggiungi un cucchiaio di glicerina e se vuoi dell'essenza profumata.
La miscela viene nuovamente mescolata e lasciata raffreddare. Una volta raffreddato il sapone può essere conservato in una grande bottiglia con pratico dispenser.

I risultati sono sorprendenti, e si tratta di un hobby divertente , utile e creativo: da provare!



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere