SOCIETA

Come proteggere gli animali dal caldo

July 18 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

7 semplici regole per prendersi cura dei nostri amici a 4 zampe nei periodi di eccessivo caldo.

E’ arrivata finalmente l’ estate e la campagna, qui in Monferrato, si colma di brillanti colori dei rotoloni di fieno nei campi, delle distese di coltivazioni di lavanda con i suoi fiori viola, di grandi campi dorati di girasoli.

E’ giunto anche il caldo che tanto aspettavamo, adesso passiamo più tempo fuori casa magari facendo passeggiate o andando in bicicletta o al parco però dobbiamo stare attenti a proteggerci per evitare malori o perdere troppi liquidi, ma, come lo facciamo per noi abbiamo il dovere di difendere anche i nostri animali.

Sicuramente, rispetto alla città quando le sere sono soffocate dalla calura estiva e dall’ odore dello smog, qui in campagna l’ aria è più pulita e le sere sono un ottima occasione per mangiare sul terrazzo o in giardino in compagnia dei nostri amici a quattro zampe godendoci insieme a loro l’ ebrezza del venticello serale e ammirando lo spettacolo di una notte stellata.

Ecco qui di seguito alcuni consigli da seguire per fare in modo che anche loro possano godersi l’estate:

1 – Non lasciate mai un animale incustodito dentro l’auto : in questo periodo la temperatura interna dell’abitacolo sale rapidamente, anche con i finestrini aperti, trasformando la vettura in un vero e proprio forno.

2 – Se vedete un animale rinchiuso da solo in un’auto al sole, prestare attenzione ai sintomi di un eventuale colpo di calore (problemi di respirazione, spossatezza generalizzata). In tal caso, se non si interviene subito, rischia di correre un grave pericolo di vita: cercate di rintracciare il proprietario del veicolo e nel frattempo cercate comunque di creare ombra mettendo ad esempio giornali sul parabrezza e, se possibile, farlo bere attraverso un’eventuale fessura del finestrino.

3 – Assicuratevi che gli animali abbiano sempre accesso all’ombra e acqua fresca in abbondanza. In caso di ipertermia (i sintomi del colpo di calore sono ad esempio la pelle che scotta, barcollamento o difficoltà a respirare) è necessario abbassargli la temperatura mettendogli abbondante acqua fresca su tutto il corpo e contattare immediatamente il veterinario.

4 – Non costringere i cani a sforzi eccessivi evitando, ad esempio, le passeggiate nelle ore più calde della giornata dove aumenta il rischio di colpi di calore o quello di bruciarsi le zampe sul suolo caldo.E’ consigliabile avere comunque sempre a disposizione una bottiglietta di acqua e una ciotola.

5 – Anche per loro vale il discorso di prevenire le scottature solari e per proteggerli applicate alle estremità bianche e sulle punte delle orecchie di cani e gatti, una crema solare (meglio se biologica) ad alta protezione alle estremità bianche, come le punte delle orecchie, prima di farli uscire.

6 – I canarini o i criceti: non lasciateli sul balcone al sole diretto: cercate di posizionare la gabbia in un luogo fresco, arieggiato e ombreggiato.

7 – Con il caldo arrivano anche le pulci, le zecche e gli acari, quindi bisogna controllare regolarmente il pelo dei vostri amici per verificare l’eventuale presenza di “ospiti” indesiderati. Meglio applicare preventivamente un antiparassitario adatto in base alla sua specie e taglia perché, ad esempio, alcuni prodotti per cani possono essere letali per i gatti. In commercio sono disponibili preparati a base di olio di Neem, potente disinfettante e antiparassitario, che non presenta alcuna controindicazione anche per i soggetti più sensibili.

Sul sito https://www.casenelverde.eu puoi trovare tante informazioni sul mondo della campagna e del Monferrato oltre a molte interessanti proposte immobiliari.

Un saluto dal vostro Life Coach Immobiliare® Davide Mazzucco



Licenza di distribuzione:
Davide Mazzucco
Titolare - Agenzia Immobiliare Davide Mazzucco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere