SICUREZZA INFORMATICA

Come recuperare i dati da un PC guasto

April 26 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il tuo PC si è rotto? E' stato infettato da un virus e non si accende più? Hai cancellato per errore dei dati importanti? Non ti preoccupare. Potresti essere in grado di recuperare i tuoi preziosi documenti.

Può capitare a chiunque di fare un errore mentre si sta lavorando al PC e di fare un click di troppo eliminando un cartella che contiene dei documenti importanti o altro. E' un cosa naturale ed è uno dei maggiori motivi di perdita dei dati.

Ma non solo l’errore umano, anche fattori esterni come problemi all’hardware oppure attacchi da parte di virus e malware possono causare la perdita di dati preziosi.

Quando i dati vengono persi da un disco rigido, schede di memoria o chiavette USB, i fattori che hanno portato a questo problema possono essere quindi molteplici:

- I file possono essere stati cancellati per sbaglio. Se i file eliminati si trovano ancora nel cestino è possibile recuperarli facilmente, altrimenti è necessario utilizzare dei software specifici per restaurarli.
- Il programma non ha funzionato a dovere non salvando il file oppure salvandolo in modo non corretto e rendendolo illeggibile.
- Il disco rigido è stato formattato accidentalmente.
- Un programma nocivo (virus) ha manipolato o eliminato dei dati presenti nel disco rigido.
- Danni meccanici dovuti a cause accidentali (cadute, incendi, allagamenti) possono fare si che alcuni file o l’interno disco rigido non possano più essere accessibili dal PC.

Che cosa fare quando ciò avviene?

In molti casi, fortunatamente, è possibile recuperare i file che si credevano persi grazie a software e metodologie per il recupero dei dati dall’hard disk. Un centro per il recupero dei dati può ricostruire i file anche quando i programmi standard non possono più fare nulla.

Di solito, quando il disco o l’unità danneggiata arriva nel laboratorio per essere analizzato, gli esperti analisti stabiliscono quali dati possono essere recuperati e lo comunicano al cliente. Si procede poi con il tentativo di riparazione, ad esempio, se sono danneggiati i circuiti elettronici del disco viene sostituito il componente difettoso.

Se non si tratta di un difetto elettronico i piatti del disco vengono rimontati in un altro alloggiamento. Tale operazione viene svolta in una camera con atmosfera messa in sicurezza, detta camera bianca, per evitare che i granelli di polvere possano causare danni ai supporti magnetici. Una volta concluso, i dati vengono letti e salvati su un nuovo supporto per essere consegnati al cliente.



Licenza di distribuzione:
Cristian Frialdi
Responsabile pubblicazioni - Cristian Frialdi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere