HI-TECH

Come scegliere il monitor per computer?

December 1 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Abbastanza piccolo da stare nel tuo ufficio, abbastanza grande per lavorare senza stancarti, abbastanza largo per immergerti nel gioco: ma come trovi lo schermo della tua vita? Beh, forse non lo schermo della tua vita, ma almeno per i prossimi anni... segui semplicemente la guida!

Abbastanza piccolo da stare nel tuo ufficio, abbastanza grande per lavorare senza stancarti, abbastanza largo per immergerti nel gioco: ma come trovi lo schermo della tua vita? Beh, forse non lo schermo della tua vita, ma almeno per i prossimi anni... segui semplicemente la guida!

1- Che dimensioni dovrei prendere?

L'écran

Non è solo la dimensione che conta... ma per uno schermo è piuttosto importante! Più comfort, più spazio.

Prima di decidere, non dimenticare di calcolare:

-Lo spazio che occuperà sulla tua scrivania, la sua altezza e il suo peso!
-La distanza tra i tuoi occhi e lo schermo...

Pollici

Informazioni di tipo PA per principianti: la dimensione di uno schermo è misurata in pollici, cioè 2,54 centimetri. Misuriamo la diagonale dello schermo per scoprirne le dimensioni (ad esempio 24 pollici = 61 cm di diagonale). Non esitate a ottimizzare il vostro utilizzo per un comfort ancora maggiore...

-Tra 15” e 19”: il piccolissimo, è l'ideale per essere collegato ovunque (negozio, sorveglianza, ecc.). Ed è ancora più pratico se è sensibile al tocco!
-Tra 20” e 27”: il versatile, è perfetto per il tuo ufficio e più facile da trovare.
-28” e oltre: giochi o vuoi trasformare il tuo schermo in un televisore? L'immersione sarà totale!

E per quanto riguarda i pixel?

I pixel sono i punti che compongono il tuo schermo. Più grande è lo schermo, più pixel ha bisogno. Più è nitido, più pixel ha! Questa è chiamata la sua definizione. Allo stesso modo, più piccoli sono i pixel, più nitida è l'immagine: questa è chiamata la sua risoluzione..

E la cosa del formato...?

Il formato rappresenta la forma del tuo schermo: quadrato, rettangolo, triangolo (oops scusa, quello non esiste. Che sia per i tuoi film o per lavorare con più schermi, il formato ti offre molte possibilità! Dagli storici "4/3" dello schermo catodico, passando per i 5/4 leggermente più larghi, i 4/3 degli anni 2000 vicini al 16/9 delle TV HD (1920 x 1024 pixel), o i nuovi formati per dividere in due lo schermo o per immergersi nel gioco con uno schermo incurvato come il 21/9…

Sta a te scegliere i formati più comuni (e quindi più economici) o quelli più adatti al tuo utilizzo!

La risoluzione

Sì, la risoluzione è importante, e ancora di più per un televisore: visione ravvicinata, sorgenti video 4K più accessibili, ottimizzazione della potenza grafica... Il monitor di un PC è la casa ideale per l'Altissima Definizione (anche se dovremmo dire Molto Alta Risoluzione, ma qualunque cosa).

È tutta una questione di scelta: più economico, più nitido, più bello? Dovresti sapere che il 4K, chiamato anche Ultra HD (3840 x 2160 pixel), offre oltre 8 milioni di pixel, 4 volte meglio del Full HD (1920 x 1080). Però…

-Attenzione: nonostante la regolazione automatica, una risoluzione molto alta su uno schermo piccolo non sarà solo inutile, ma anche sgradevole, perché il display sarà molto piccolo! Vuoi solo navigare e leggere? Salta!
-Assicurati di avere l'hardware prima di concederti il lusso: il cavo HDMI giusto, la scheda grafica... ed è lo schermo 4K dei tuoi sogni!
Maggiore è la risoluzione, più costoso è il tuo schermo! Tuttavia, uno schermo molto grande con una bassa risoluzione sembrerà piuttosto deludente. Sii equilibrato!

2- Il comfort prima di tutto!

La tecnologia è buona... ma stare comodi è meglio! Quando scegli un buon schermo, non dimenticare il modo in cui lavori, giochi, il tuo ambiente... insomma, le tue esigenze! Perché per te le "opzioni" non sono sempre opzioni... e la loro assenza potrebbe rendere più difficile la tua esperienza...

Luminosità:

La luminosità di un monitor è spesso compresa tra 250 e 400 cd/m², mentre una piccola lampadina convenzionale è di circa 120 cd/m². Se lavori in una stanza luminosa, è fondamentale scegliere un pannello opaco o antiriflesso pour encore plus de confort en pleine lumière.

Contrasto:

Il contrasto rappresenta la profondità del nero e l'intensità del colore: avrai un vero nero da 1000:1, ma ora queste cifre possono aumentare. Attenzione che il "contrasto dinamico" creato artificialmente sarà sempre meno efficace del vero contrasto nativo.

Tempo di risposta:

Una fantasia per tutti i giocatori, meno è meglio! I meno esigenti possono comunque cavarsela con 6 ms (millisecondi)... Calcolati prima da "nero a nero", i produttori contano sempre di più da "grigio a grigio", dando l'illusione di cifre migliori...

Hertz (Hz):

La frequenza di visualizzazione è conteggiata in Hertz e consente una migliore fluidità di visualizzazione. La maggior parte degli schermi è a 50/60 Hz... Tuttavia, se vuoi provare il 3D attivo (che dimezza la frequenza di visualizzazione), punta a uno schermo da 120 o 144 Hz (60 Hz per occhio, o anche 72 Hz), o anche 240 Hz per display iperrealistici nei giochi ad alta quota!

Angoli di visualizzazione:

Hai mai avuto schermi che sembrano fantastici dal davanti, ma cambiano colore non appena li guardi di lato? Bene, questo è un problema! Certo, se hai intenzione di condividere il tuo schermo o non necessariamente lo affronterai ... assicurati di sìhai buoni angoli di visuale!

Altezza, larghezza, perno regolabili... :

Non ci pensiamo abbastanza, ma un supporto regolabile è un vero vantaggio se hai intenzione di stare davanti allo schermo per molto tempo. Per evitare di avere mal di collo e senza dover alzare il monitor con pile di libri, è LA soluzione pratica che sembra poco!

Filtri di lettura:

Filtro anti-luce blu, regolazione automatica della luminosità... se sei sensibile alla luce e sei un nottambulo, non esitare a prenderti cura dei tuoi occhi! I produttori cercano sempre di trovare LA piccola innovazione che ti permetterà di lavorare con maggiore comodità... anche se non è sempre rilevante!

Senza sfarfallio:

Il display del tuo schermo sfarfalla, anche se non lo vedi (se fai una foto del tuo schermo... lo vedrai subito!). Per non affaticare gli occhi e per una migliore fluidità, il Flicker-Free invia potenza continua... Niente più sfarfallio!

G-Sync/Free-Sync:

Progettate per i giocatori più esigenti, queste tecnologie ti consentono di sincronizzare le frequenze dello schermo/scheda grafica, evitando strappi, latenza... e il tuo gioco sarà più nitido e fluido con i monitor e le schede giusti.

3 - Un display per ogni scopo

GPU

Sotto il suo pannello trasparente si cela un cuore tecnologico che aspetta solo di soddisfarti. Ma come si sceglie il display ideale per il proprio utilizzo? Ecco una breve sintesi.

TFT: LA SCELTA

I display TFT hanno cristalli liquidi che cambiano orientamento in base alla potenza... Ecco le diverse tecnologie utilizzate:

-TN, « Twisted Nemastics »: il giocatore retrò-hardcore
+ Display molto veloce, ideale per i giochi
- Scarso contrasto e angoli di visualizzazione

-IPS, «In-Plane Switching»: l'amante dell'immagine
+ Eccellenti angoli di visione, colori profondi e belli
- Contrasto limitato, tempi di risposta inferiori

-VA “Vertical Alignment” : versatilità
+ Eccellente contrasto, buon tempo di risposta
- Leggermente più lento di TN, colori meno coinvolgenti e angoli di visualizzazione peggiori rispetto a IPS

-QLED « Quantum-dot Light Emitting Diode »: l'innovazione
Niente a che vedere con OLED nonostante il nome; è un pannello VA migliorato da Samsung.
+ Bei colori, buona luminosità, durata, meno energia, buon tempo di risposta
- Angoli di visualizzazione medi

OLED: IL LUSSO

OLED è una tecnologia diversa da TFT, che consente ai suoi pixel di essere completamente estinti da un composto elettroluminescente organico. E soddisfa molte esigenze...

+ Neri profondi, contrasto straordinario, buoni angoli di visione, buon tempo di risposta
- Costoso, si deteriora più facilmente nel tempo



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere