VARIE

Come è strutturato un corso per la patente nautica entro le 12 miglia

September 16 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Per poter ottenere la patente nautica, risulta essere importante seguire un particolare corso che risulta essere strutturato in diversi blocchi di lezioni, ognuno dei quali con un argomento ben preciso.

Per poter ottenere la patente nautica, risulta essere importante seguire un particolare corso che risulta essere strutturato in diversi blocchi di lezioni, ognuno dei quali con un argomento ben preciso.

Ecco come sono suddivisi i suddetti.

Il corso cartografico

La carta nautica, in una qualsiasi imbarcazione, risulta essere fondamentale: essa può essere paragonata alla cartina che veniva utilizzata dagli automobilisti diversi decenni fa.
Seppur le barche sono sempre più avanzate sotto il punto di vista tecnologico è importante sottolineare che, questo tipo di lettura, risulta essere fondamentale in quanto, le apparecchiature elettroniche, potrebbero guastarsi durante il tragitto percorso in mare.
Lo studio della carta nautica si articola in diversi argomenti: tra di essi vi è il riconoscimento delle coordinate sulla carta marittima e la comunicazione alle autorità e agli altri navigatori.
Questa particolare tipologia di studio sarà essenziale per poter evitare smarrimenti e altre conseguenze che risultano essere tutt'altro che positive.
Il primo blocco di studi si focalizza anche sui calcoli matematici: il futuro navigatore deve essere in grado di conoscere l'esatta quantità minima di carburante che deve essere presente nel serbatoio per poter percorrere una certa distanza ad una data velocità.
Questo per evitare che, durante un'eventuale gita in barca, si possano riscontrare problemi relativi appunto alla mancanza del carburante.
Da aggiungere anche la presenza di diversi altri argomenti, che permetteranno di avere una conoscenza completa relativa alla navigazione.

La prima parte del corso per la patente nautica è strutturata in lezioni con argomento:

il riconoscimento delle coordinate nautiche;
la comunicazione della propria posizione;
la lettura delle carte sfruttando altri metodi approvati;
il calcolo del carburante minimo per raggiungere una destinazione.


Il corso e la conoscenza delle regole marittime

Il corso per la patente nautica entro le 12 miglia affronta poi diversi altri argomenti che possono essere definiti come maggiormente pratici, visto che riguardano la navigazione vera e propria ed il riconoscimento di alcune parti della barca.
Le lezioni prendono in considerazione argomenti come il giusto modo di navigare, le regole di sicurezza che devono essere rispettate, la comunicazione di eventuali problemi agli organi di controllo e il conoscere, capire e risolvere eventuali problemi che riguardano le varie parti di un'imbarcazione.
Tutti questi argomenti vengono generalmente affrontati con dei video dimostrativi e clip di simulazione, in maniera tale che, alle parole, venga associata anche un'immagine tipica che raffigura tale situazione.
La seconda parte del corso per la patente possiede come argomenti:

il come navigare sulle acque;
le norme di sicurezza da adottare;
i giusti comportamenti in caso di pericolo;
il riconoscere le varie parti del motore.

L'ultima parte e chi svolge i corsi

Infine, dopo tutta la parte teorica, il corso per la patente nautica affronta la parte pratica, ovvero i candidati prenderanno parte a delle lezioni vere e proprie di guida del mezzo di trasporto marittimo.
Queste lezioni si svolgono in zone abbastanza vaste dove, i potenziali pericoli, risultano essere assenti e sono condotte da delle figure professionali che trasmetteranno la loro esperienza ai futuri navigatori.

Un'azienda, che offre questo tipo di corso per conseguire la licenza di guida delle imbarcazioni, risulta essere Viverelavela.com, azienda che svolge il ruolo di scuola nautica autorizzata allo svolgimento delle lezioni pratiche e teoriche.
Quest'impresa si occuperà quindi di formare, in maniera completa, i futuri navigatori, accompagnandoli alla scoperta di tutti gli argomenti prima citati e alle prime navigazioni.
L'azienda permetterà quindi di poter avere una preparazione completa per poter sostenere l'esame che permette di poter conseguire la licenza di guida dei mezzi marittimi di piccole e medie dimensioni entro le 12 miglia.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere