PRODOTTI

Come utilizzare al meglio i pennarelli indelebili o marker

September 23 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

I pennarelli indelebili (detti anche marker, dall’inglese “marcare”) sono uno strumento flessibile e molto utile in molti ambiti. Dal semplice uso a scuola, fino agli usi professionali e in ambiti artistici, i marker possono avere diversi usi. Ogni uso può avere un marker adatto al suo scopo, o un colore ideale.

Scopriamo insieme quanti tipi di marker esistono e quali sono i loro principali usi.


I diversi tipi di marker


I pennarelli indelebili sono pennarelli a base di acqua o olio che non sono facilmente cancellabili, come può essere invece una matita o un altro tipo di penna.
Questo tipo di pennarello può essere utilizzato su tantissime superfici diverse: carta, legno, plastica, metallo e perfino pietra. Non è diluibile e resiste all’acqua, rendendolo un prodotto ideale per l’utilizzo di oggetti che vanno spesso a contatto con l’acqua.

Alcuni tipi di pennarelli indelebili sono:

- Pennarello indelebile: dalla punta grossa, media o fine, questi strumenti sono simili a dei classici pennarelli per colorare, ma il loro tratto è resistente allo sfregamento e all’acqua. Esistono tantissimi colori disponibili; i più utilizzati sono il nero e il blu.
- Evidenziatore: un classico degli oggetti da cartoleria, questo pennarello viene utilizzato per mettere in evidenza parole, soprattutto su carta. È solitamente disponibile nei colori giallo, verde, arancio e rosa.
- Pennarello a inchiostro invisibile o security marker: questo speciale pennarello non è visibile a occhio nudo; si può vedere solamente con luce ultravioletta. È diventato popolare anche come gioco per bambini, ma in realtà si usa soprattutto per evitare la contraffazione di banconote.
- Election marker: un altro tipo particolare di pennarello, viene utilizzato per evitare la contraffazione delle schede elettorali. È a base di ingredienti fotosensibili.
- Marker per tag: questi marker sono i preferiti tra gli artisti di strada. Sono stati concepiti per scrivere su pietra, per decorare i muri delle città. Sono spesso di colori fluorescenti e vivaci, per rendere l’effetto visivo ancora più forte.


Quali usi si possono avere per i marker


Esistono tanti marker per altrettanti usi: ecco perché è un prodotto così tanto versatile. Ogni tipo di pennarello ha il suo uso peculiare, anche se lo stesso oggetto può essere usato su tante superfici diverse e per usi diversi.

Gli usi principali sono i seguenti:

- Uso scolastico: il pennarello indelebile e l’evidenziatore sono i marker preferiti degli studenti, dalle elementari fino all’università.
- Uso artistico: molti pennarelli sono stati studiati per creare poster, design, calligrafia e molto altro. Molti artisti li utilizzano per creare quadri o altre opere d’arte. I tagger (artisti di strada) amano i pennarelli speciali per disegnare su pietra.
- Uso aziendale: i pennarelli indelebili sono utili anche in azienda, soprattutto nei magazzini. Sono perfetti per marcare scatole, segnare su diverse superfici, e così via. Il loro uso è ottimo anche in edilizia, dove spesso è necessario segnare i punti dove lavorare.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere