MUSICA

Concerto per Made in Corvetto

February 11 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Venerdì 14 febbraio 2020 ore 18.00 Auditorium dell’ITSOS Steiner (via San Dionigi 36, Milano) I Piccoli Musici Estensi con PYO Coro SONG Direttore Pietro Mianiti con la partecipazione di Daniele Abbado Musiche di Vivaldi, Bach, Britten e Piovani

L’orchestra I Piccoli Musici Estensi di ImmaginArte di Varese con la Pasquinelli Young Orchestra e il Coro Song, diretti da Pietro Mianiti, sono molto orgogliosi di partecipare con un concerto all’inaugurazione di Made in Corvetto, il primo dei Punti di Comunità di Lacittàintorno, programma ideato da Fondazione Cariplo per trasformare aree urbane fragili in nuovi luoghi di incontro e sviluppo culturale e sociale.
Il programma è incentrato, oltre che su note pagine come la Cantata di Bach e La vita è bella di Piovani, specialmente sul repertorio strumentale settecentesco di Bach e Vivaldi. In particolare sarà eseguito il Concerto per archi in Do magg., il Concerto per due violini di Bach e le Quattro stagioni di Vivaldi.
Aguzzi Simone, Brollo Gemma, Leone Elisa, Borneo Martina e Moranzoni Carolina sono i giovani violinisti solisti che hanno un’età compresa fra i 9 e i 14 anni


Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

L’orchestra I Piccoli Musici Estensi, nella veste di ensemble d’archi diretto e concertato da Carlo Taffuri, è l’espressione più alta del lavoro e della concezione didattica che la realtà Suzuki di Varese (Associazione ImmaginArte APS) sta realizzando ormai da diversi anni sul territorio varesino.
L’ensemble è composto da 17 ragazzi che hanno studiato tutti fin dal primo approccio allo strumento presso la realtà Suzuki di Varese. Alcuni di loro studiano anche nei corsi superiori dei Conservatori di Stato e altri ancora presso l’associazione stessa.
L’orchestra dal 2011 ad oggi si è esibita in Italia a Milano, Bergamo, Pavia, Novara, Lucca, Venezia, Roma, e, all’estero, a Lugano, Zurigo (Tonhalle), Parigi (Palazzo dell’UNESCO), New York, Toronto, Obninsk, San Pietroburgo (Cappella Imperiale) e Mosca (Sala da concerti Gnesina), a Sofia (Ambasciata Italiana e National Academy of Music “L. Pipkov”) e a Plovdiv, Capitale Europea della Cultura 2019.
All’interno dell’ensemble la formazione trascinante è il quartetto “Estense” i cui componenti ricoprono i ruoli delle prime parti.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Chiara Brusa Pasqué
VICE PRESIDENTE - Associazione ImmaginArte APS
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere