CORSI

Concorso Polizia di Stato: cosa bisogna sapere

September 11 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il bando di concorso per la Polizia di Stato: è stato pubblicato da alcuni mesi dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno: per i cittadini che hanno meno di 30 anni, si tratta di un’opportunità di impiego che merita di essere presa in considerazione, anche perché in tutto saranno 1148 i posti che saranno messi a disposizione. Secondo le indiscrezioni, fino al 2021 non ci saranno altri concorsi per chi vorrà diventare agente di polizia: meglio non lasciarsi scappare questa occasione, dunque.

Nei prossimi tre anni, infatti, per i nuovi agenti si attingerà dalla graduatoria di coloro che saranno ritenuti idonei dopo il concorso del 2017, per coprire tutte le caselle che dovessero rimanere vuote.

Leggi anche: Come diventare Carabiniere, informazioni generali su come diventarlo

L’apertura ai civili
Era da più di 20 anni – e, in particolare, dal 1996 – che il concorso per la Polizia di Stato non era aperto ai civili: ebbene, in tutto saranno addirittura 893 i posti che saranno riservati a loro, e che andranno ad aggiungersi ai 255 posti destinati a chi ha già prestato servizio come militare. Di questi 255 posti, 76 toccheranno ai volontari in ferma quadriennale in congedo o in servizio o ai volontari in ferma prefissata di un anno in congedo, mentre gli altri 179 saranno assegnati a chi risulta in servizio come volontario in ferma da sei mesi. Tutti i candidati, in ogni caso, dovranno superare delle prove d’esame scritte: nulla di impossibile, ma per essere certi di arrivare preparati ai test potranno aiutarsi con i quiz di preparazione del sito concorsionline poliziadistato.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere