ECONOMIA e FINANZA

Contributi Europei per la Regione Lazio

December 10 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

I POR FESR, fondi messi a disposizione dall’Unione Europea e gestiti dalla Regione, sono uno strumento a sostegno delle imprese che investono in sviluppo industriale ed innovazione.

Tra i fondi messi a disposizione dall’Unione Europea e gestiti dalle autorità locali regionali ci sono i POR FESR. Il Programma Operativo Regionale (POR) è lo strumento attraverso cui ogni Regione svilupperà entro il 2020, un piano di crescita sociale ed economica nei settori dello sviluppo industriale, della crescita digitale, dell'ambiente, della cultura e dell'innovazione. Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), è uno dei Fondi strutturali e di investimento, il cui obiettivo è quello di finanziare progetti di sviluppo all’interno dell’Unione Europea. 

Ecco un focus sulle iniziative più interessanti per la Regione Lazio.

Sono 3 le misure accessibili: 
- Bando Pre-Seed;
- Innova Venture;
- Fondo Rotativo per il Piccolo Credito.

Il Bando Pre-Seed per le startup vuole sostenere la creazione (fase pre-seed) e il consolidamento dell'idea innovativa dell'impresa, grazie all'intervento di "business angels" che forniscono un supporto operativo e non esclusivamente finanziario. Le modalità di concessione ed erogazione dei contributi si differenziano a seconda della tipologia di attività dei beneficiari. Gli importi partono da 10.000 € fino ad un massimo di 100.000 €. Lo sportello rimarrà aperto fino al 31 Dicembre 2018.

Il Bando Innova Venture utilizza strumenti di equity e venture capital per investimenti nel capitale di rischio delle imprese innovative, ad alto potenziale di crescita. Si rivolge alle PMI che operano nei settori ad alta intensità di conoscenza (che non hanno iniziato l'attività commerciale da oltre 7 anni) e prevede una procedura negoziale per la definizione dell'intervento. Lo sportello per la presentazione della domanda chiuderà il 23 Aprile 2023, salvo esaurimento fondi.

Il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito è la linea di intervento a sostegno delle imprese con esigenze finanziarie di minore importo, al fine di ridurre i costi, i tempi e semplificando la procedura di istruttoria e di erogazione. La misura prevede un finanziamento agevolato a supporto delle imprese costituite da almeno 36 mesi, con un'esposizione complessiva limitata a 100.000 €  nei confronti del sistema bancario. Il finanziamento agevolato può coprire fino al 100% delle spese ammissibili, su investimenti compresi tra i 10.000 € e i 50.000 €. Lo sportello è aperto da Luglio 2017 e rimarrà aperto fino ad esaurimento delle risorse disponibili.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere