ECONOMIA e FINANZA

Contributi per la partecipazione a fiere internazionali che si svolgeranno in Lombardia (edizione 2020)

September 11 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Aprirà il 15 settembre il Bando della Regione Lombardia che incentiva le imprese a partecipare, come espositore diretto, a fiere internazionali che si terranno in Lombardia tra il 2020 e il 2022.

La Regione Lombardia mette a disposizione una dotazione pari a 4,2 milioni di euro per sostenere la partecipazione a fiere internazionali in Lombardia, tra il 2020/2022. La misura ha l’obiettivo di promuovere l’attrattività del “Sistema Lombardia” sui mercati globali, favorendo accordi commerciali tra imprenditori italiani ed esteri.

Beneficiari del Bando per le fiere internazionali in Lombardia 2020

Il “Bando per la concessione di contributi per la partecipazione delle PMI alle fiere internazionali in Lombardia” finanzia micro, piccole e medie imprese con sede operativa attiva in Lombardia e Codice Ateco ammesso. Le imprese beneficiarie non devono essere in difficoltà alla data del 31/12/2019.
Sono escluse dall’agevolazione le imprese attive nei settori della fabbricazione, trasformazione e commercializzazione del tabacco e dei prodotti del tabacco.
Sono ammesse le imprese che si configurano come:
- Nuovi espositori: che non abbiano mai partecipato nelle precedenti 3 edizioni per le fiere con cadenza annuale o inferiore, nelle precedenti 2 edizioni per le fiere con cadenza biennale o superiore – relativamente a tutte le fiere indicate in domanda.
- Espositori abituali: che abbiano già partecipato nelle precedenti 3 edizioni della fiera con cadenza annuale o inferiore, o nelle precedenti 2 edizioni per fiere con cadenza biennale – relativamente ad almeno 1 delle fiere indicate in domanda.

Tipologie di investimenti ammessi al Bando della Regione Lombardia

La misura finanzia i progetti che prevedono la partecipazione ad 1 o più fiere con qualifica internazionale, come espositore diretto, che si svolgono in Lombardia, inserite nel calendario fieristico regionale. Sono ammesse le fiere che abbiano data di inizio nel periodo compreso tra il 1° settembre 2020 e il 31 dicembre 2022.
Le spese ammesse al Bando della Regione Lombardia 2020, sostenute dal 9 settembre al 31 marzo 2023, riguardano:
- Costi per la partecipazione alla fiera, come l’affitto dell’area espositiva, quote di iscrizione (o quote per servizi assicurativi e altri oneri obbligatori previsti dalla manifestazione), l’allestimento dello stand, gli allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc…) e la pulizia, l’iscrizione al catalogo della manifestazione, servizio di hostess e interpreti impiegati allo stand.
- Consulenze propedeutiche alla partecipazione alla fiera, per la gestione dei follow up e spese di comunicazione, come per esempio: la progettazione dello stand; la ricerca di partner e organizzazione di incontri in fiera; consulenze relative alla contrattualistica con l’estero, dogane e fiscalità estera, pagamenti e trasporti internazionali.
- Costi di personale
- Costi generali
L'investimento minimo deve essere pari a 6.000 €.
Sono ammessi gli acconti per l’iscrizione e l’affitto dell’area espositiva anche se sostenute in data antecedente al 9 settembre 2020, purché riferite ad una manifestazione che si svolga nel periodo tra il 1° settembre 2020 e il 31 dicembre 2022. Mentre, per le fiere con data di inizio fino al 31 ottobre 2020, sono ammesse le spese sostenute dal 04 agosto 2020.

Agevolazione dedicata alle imprese che parteciperanno a fiere tra il 2020 ed il 2022

Il Bando per la partecipazione a fiere internazionali in Lombardia prevede un contributo a fondo perduto in base alle seguenti caratteristiche:
- nuovi espositori: contributo di importo pari al 50% delle spese nel caso di partecipazione ad 1 sola fiera, oppure del 60% nel caso di partecipazioni a 2 o più fiere. Il contributo massimo è pari a 15.000 €.
- espositori abituali: contributo pari al 40% nel caso di partecipazione ad 1 sola fiera e al 50% nel caso di partecipazioni a 2 o più fiere. L’importo di contributo massimo è pari a 10.000 €.
La misura prevede una premialità di un +5% per micro imprese e start up (attive da non oltre 24 mesi).

Scadenza della misura a sostegno delle PMI che parteciperanno a fiere internazionali in Lombardia

Le imprese interessate a partecipare al Bando per le fiere in Lombardia 2020, potranno presentare domanda aprirà dalle ore 10:00 del 15 settembre 2020 e rimarrà aperto fino ad esaurimento dei fondi. La selezione avverrà tramite procedura valutativa a sportello, in base all’ordine cronologico della presentazione delle domande. L’impresa deve presentare 1 sola domanda anche se riferita alla partecipazione di più fiere. Le domande dovranno essere presentate almeno 30 giorni prima della data di inizio della prima fiera, fatta eccezione per le domande presentate entro il 15 ottobre 2020. Alla domanda dovranno essere allegati la scheda progetto e il budget di progetto.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere