ECONOMIA e FINANZA

Cos'è Bitcoin e come funziona?

January 25 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Bitcoin è la prima criptovaluta con una forma decentralizzata di denaro digitale che elimina la necessità di intermediari tradizionali come banche e governi per effettuare transazioni finanziarie.

Bitcoin, lanciato nel 2009, è stato il primo di un nuovo tipo di asset chiamato criptovaluta, una forma decentralizzata di denaro digitale che elimina la necessità di intermediari tradizionali come banche e governi per effettuare transazioni finanziarie.

Invece, Bitcoin è alimentato da una combinazione di tecnologia peer-to-peer - una rete di individui, proprio come gli editori volontari che creano Wikipedia - e crittografia guidata dal software, la scienza del passaggio di informazioni segrete che possono essere lette solo dal mittente e ricevitore. Questo crea una valuta supportata da un codice piuttosto che da elementi di valore fisico, come l'oro o l'argento, o dalla fiducia nelle autorità centrali come il dollaro USA o lo yen giapponese.

"Quello che serve è un sistema di pagamento elettronico basato su prove crittografiche invece che sulla fiducia, che consenta a due parti disposte di effettuare transazioni direttamente tra loro senza la necessità di una terza parte fidata", ha scritto Satoshi Nakamoto - lo pseudonimo del misterioso creatore di Bitcoin, chi rimane sconosciuto - in un white paper che introduce la tecnologia open-source.


Come funziona Bitcoin?

Ogni bitcoin (simbolo di trading "BTC", sebbene venga utilizzato anche "XBT") è un file di computer archiviato in un portafoglio digitale su un computer o uno smartphone. Per capire come funziona la criptovaluta, aiuta a capire questi termini e un piccolo contesto:

Blockchain: Bitcoin è alimentato da un codice open source noto come blockchain, che crea un libro mastro pubblico condiviso. Ogni transazione è un "blocco" che è "incatenato" al codice, creando un record permanente di ogni transazione. La tecnologia blockchain è al centro di oltre 6.000 criptovalute che si sono susseguite sulla scia di Bitcoin.

Chiavi private e pubbliche: un portafoglio bitcoin contiene una chiave pubblica e una chiave privata, che lavorano insieme per consentire al proprietario di avviare e firmare digitalmente le transazioni, fornendo una prova di autorizzazione.

Minatori di bitcoin: i minatori, o membri della piattaforma peer-to-peer, confermano la transazione in modo indipendente utilizzando computer ad alta velocità, in genere entro 10-20 minuti. I minatori vengono pagati in bitcoin per i loro sforzi.

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere