SOCIETA

Cosa non devi fare con le badanti

March 5 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Alla ricerca della badante perdura....

Se sei alla ricerca di una badante, molto probabilmente la prima cosa che ti viene in mente è inserire un annuncio di ricerca su qualche portale web, anzi spesso e volentieri, proprio su “tutti” i portali che trovi.

Ecco per l’appunto questo rappresenta il PRIMO GRANDE ERRORE che si commette, perché l’unico risultato che otterrai sarà di ricevere decine e decine di telefonate da badanti in cerca di lavoro e molto probabilmente alla quarantesima telefonata dovrai spegnere il telefono per avere un attimo di pace.

Inoltre, noterai subito una grande difficolta nel comunicare con queste “pseudo” badanti, si perché spesso e volentieri, i profili di badanti che si intercettano sul web sono di persone che si improvvisano assistenti domiciliari senza saper parlare neanche l’italiano in modo decente. Ok, ma tu sei deciso a trovare da solo la badante per i tuoi genitori e quindi inizi a fissare appuntamenti su appuntamenti per valutare il livello e le capacità dei candidati, “e da qui si riparte con il panico”; badanti che non hanno il permesso di soggiorno, badanti che non assistono anziani non autosufficienti, badanti che voglio lavorare in nero (sai cosa rischi a prendere una badante in nero senza permesso di soggiorno???!!!), badanti che non hanno la patente e via dicendo.

C’è poi da considerare il discorso economico: tu sai “realmente” il costo di una badante? Sei in grado di fare un contratto a norma di legge per non incappare in denunce e quant’altro? Sei disposto a rischiare di essere abbandonato dalla badante dal giorno alla notte perché ha trovato chi gli offre di più di te per il lavoro da svolgere? Ok, basta, non voglio continuare ad ammorbarti continuando ad elencarti le decine di motivazioni per cui “cercare una badante valida, qualifica, affidabile e responsabile non è un gioco”.

Il modo migliore per trovare una badante è quello di affidarsi a esperti del settore che possano garantirti il servizio di cui hai bisogno senza troppi fronzoli e giri di parole.

Alla fine, se ci pensi bene, per comprare la carne vai dal macellaio di fiducia, non vai a caccia! Idem per l’avvocato, se devi fare causa ad una persona ti fai difendere da un legale, non ti fai giustizia da solo. E allora, “perché per le persone più importanti della tua vita non fai lo stesso?”

Affidati ad un’Agenzia di assistenza domiciliare che si occupi di tutto in modo serio e professionale, dalla ricerca e formazione della badante, alla stipula del contratto comprensivo di TFR, tredicesima, contributi e ferie. Forse non lo sai, ma affidarsi ad un’agenzia ti garantirà quella sicurezza, oltre che per il paziente da assistere, anche per te che ad oggi ne sei responsabile, e ti spiego il perché: per esempio, la badante va in ferie? L’agenzia te la sostituisce. La badante si è ammalata? L’agenzia te la sostituisce. La badante non va più bene per il tuo parente? L’agenzia te la sostituisce. La badante si licenzia? L’agenzia si occupa di svolgere tutte le pratiche burocratiche per la chiusura del trattamento di lavoro e ti fornisce una nuova badante. Insomma, se è vero che il tempo è denaro, immagina quanto potresti realmente risparmiare “tu” che cerchi la badante, e quanto migliorerebbe la qualità di vita dei tuoi cari se fossero assistiti da una VERA BADANTE QUALIFICATA, che svolge questo lavoro con consapevolezza e conoscenza del suo ruolo.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere