ECONOMIA e FINANZA

Credito d’imposta R&S: Come ottenere le agevolazioni fiscali nel 2018

December 27 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Tutte le imprese presenti sul territorio nazionale potranno godere del Credito d’Imposta sugli investimenti in Ricerca & Sviluppo anche per il 2018.

L’agevolazione fiscale è pari al 50% delle spese sostenute in R&S rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei periodi d'imposta 2012-2013-2014, e vuole favorire l’innovazione dei processi produttivi e mantenere competitive le imprese italiane nel mercato internazionale.

Le imprese possono ottenere un credito d’imposta fino ad € 5.000.000,00, sostenendo una spesa minima di €30.000,00. Questa misura è cumulabile con altre agevolazioni, come Iperammortamento e Nuova Sabatini, ed è un incentivo che non prevede meccanismi di prenotazione a tempo, ma è fruibile in F24 già dal 1° Gennaio successivo rispetto all’anno del sostenimento dei costi.

Nello specifico, questa agevolazione offre l’opportunità di finanziare le spese relative a:
- personale interno impiegato nelle attività di R&S (laureato e non laureato);
- quote di ammortamento per strumenti e attrezzature;
- contratti di ricerca con università, centri di ricerca, start-up innovative ed altre imprese.


L’Italia investe più lentamente rispetto agli altri stati europei

Nonostante il sostegno pubblico, a livello nazionale e regionale, sia aumentato negli ultimi anni per incentivare e favorire la crescita delle imprese, secondo le statistiche il livello dell’Italia è ancora molto basso per gli investimenti in attività R&S, rispetto ad altri paesi europei.

Le statistiche recentemente pubblicate dall’Istat dicono che nel 2015 in Italia la spesa in R&S è aumentata dello 0,9% in termini reali rispetto all’anno precedente, invariata rispetto al 2014, sensibilmente inferiore a quella dei nostri competitor continentali.

Le previsioni sull’andamento delle spese ricerca e sviluppo nel 2016 indicano una diminuzione del -3,2% in termini reali, rispetto al 2015. Anche per il 2017 le previsioni segnalano un’ulteriore diminuzione della spesa, pari al -2,2% sul 2016.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere