SALUTE e MEDICINA

Cura della barba: guida per principianti

July 16 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Molti ragazzi sono convinti che nel momento in cui perdono i capelli della testa, non saranno in grado di farli crescere altrove. La semplice menzione di una barba piena spesso fa sognare ad occhi aperti tutti coloro che hanno a che fare con la perdita dei capelli.

Molti ragazzi sono convinti che nel momento in cui perdono i capelli della testa, non saranno in grado di farli crescere altrove. La semplice menzione di una barba piena spesso fa sognare ad occhi aperti tutti coloro che hanno a che fare con la perdita dei capelli.

Ma uno dei più grandi equivoci sulla crescita dei capelli è che ciò che accade nella parte superiore della testa influisce su ciò che accade sul viso.

La perdita dei capelli nei maschi non influisce sulla barba! In effetti, DHT (l'ormone che provoca la calvizie) stimola la crescita della barba.

Una barba ben curata può fare un'enorme differenza nel tuo aspetto, mentre uno indisciplinato può farti sembrare sciatto e poco professionale.

Quindi, ecco una guida per spiegarrti come curare la barba

Passaggio 1: mantieni la barba pulita con un lavaggio della barba

Prima ancora di pensare a qualsiasi altro strumento per la cura della barba, è essenziale parlare della pulizia dei peli del viso. Il lavaggio della barba è esattamente ciò che suggerisce il nome: è lo shampoo per la barba.

Il lavaggio della barba è particolarmente importante per gli uomini che stanno facendo crescere la loro primissima barba. È fondamentale lavarsi la barba molto frequentemente.

Potrebbe essere allettante usare qualsiasi vecchio shampoo quando sei un principiante per la cura della barba. Dopotutto, lo shampoo è shampoo, giusto? Bene, dai un'occhiata agli ingredienti attivi più comuni negli shampoo. Molti di loro sono difficili anche da pronunciare, figuriamoci si applicano al tuo viso.

Mentre gli shampoo per barba non sono del tutto naturali, contengono ingredienti sensibili sulla pelle pur essendo abbastanza forti da toglierti lo sporco dalla barba. Questi sono anche esplicitamente formulati per i peli della barba.

I peli della barba non sono solo più leggeri dei capelli, ma crescono più velocemente e hanno un ciclo di vita più breve. È normale perdere una media di 20-30 peli di barba al giorno.

Passaggio 2: prendi un olio da barba per idratare quelle ciocche

I ragazzi che prendono seriamente la cura della barba tendono a concordare sul fatto che l'olio per barba è la prossima cosa che dovresti comprare dopo il lavaggio della barba. Questi prodotti a base di olio sono realizzati con una combinazione di oli essenziali che ti aiutano a mantenere i peli morbidi e lucenti. Anche se questi benefici cosmetici sono sufficienti per la maggior parte degli uomini, gli oli per barba sono anche ottimi per mantenere la pelle sotto la barba.

In genere, gli oli per barba includono oli essenziali come jojoba, argan e cocco. Numerosi studi hanno dimostrato che questi oli possono portare a miglioramenti per i pazienti affetti da patologie come la psoriasi e la dermatite.

Con questi benefici ampiamente chiari, quanto spesso dovresti usare l'olio per la barba?

Le qualità idratanti di questi oli sono generalmente le più efficaci se applicate immediatamente dopo la doccia. Mentre questo può sembrare controintuitivo, i comuni saponi da bagno e lavaggi per il viso contengono ingredienti che seccano la pelle. Una piccola quantità di olio per barba può aiutarti a evitare cose come prurito alla barba e pelle screpolata.

Passaggio 3: mantenere la barba alla moda con il balsamo per la barba

I balsami per barba sono un'altra opzione per gli uomini che cercano modi per ammorbidire la barba. Questi prodotti spesso contengono ingredienti come cera d'api, burro di karité e burro di cacao. Molti balsami per la barba contengono anche oli che troverai negli oli per barba più popolari.

Ma aspetta, se i balsami per la barba e gli oli per barba sono entrambi progettati per ammorbidire i peli e contenere alcuni degli stessi ingredienti, hai bisogno di entrambi?

La risposta per alcuni ragazzi è un clamoroso no. Ma se stai cercando di modellare i tuoi peli sul viso, questi balsami per la barba sono un ottimo complimento per il tuo olio per barba. Il burro di karité e la cera d'api, in particolare, sono ingredienti comuni dei prodotti per lo styling dei capelli ad alta tenuta.

Analogamente agli oli per barba, i balsami per barba non sono solo a scopo cosmetico. Gli studi hanno dimostrato che il burro di karitè ha qualità antinfiammatorie naturali, che secondo l'American Academy of Dermatology ha una relazione diretta con la crescita dei peli.

La scelta di un balsamo per la barba richiede un po 'di tentativi ed errori. Mentre molti ragazzi cantano le lodi del burro di karité, opotrebbero sperimentare qualcosa di simile a una reazione allergica quando si utilizzano prodotti che la includono.

Inoltre, la frequenza con cui usi il balsamo per la barba potrebbe variare. Potresti scoprire che sono necessarie più applicazioni durante i mesi più freddi quando la tua pelle è più soggetta a screpolature.

Passaggio 4: mantieni la barba con una spazzola per barba

Se stai cercando uno stile particolare come un pizzetto, una spazzola per barba è una parte essenziale del tuo kit per la cura della barba. È praticamente impossibile modellare i tuoi pelli senza spazzolarsi la barba su base regolare (e in molti casi, tutti i giorni).

Ma perché avresti bisogno di una spazzola se il tuo obiettivo è solo quello di avere la barba? Gli ingredienti in balsami e oli per barba sono davvero difficili da distribuire uniformemente a mano. Per massimizzare gli effetti di questi prodotti, spazzolare la barba dopo aver applicato quei prodotti può garantire che raggiungano ogni angolo della barba.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere