NUOVI SITI

E' arrivato Watanda, il social network che promette di cambiare totalmente le regole

August 13 2012
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Watanda il social network che premia gli utenti è da poco arrivato in Italia e promette di sconvolgere totalmente le regole del web....

Pensi a Facebook, e la prima cosa che ti viene in mente è Mark Zukemberg, un ragazzino americano che si è arricchito con l’idea del secolo, ed a pensarci bene la sua fortuna siamo proprio noi... Ore e ore passate su facebook o su qualsiasi social network, divenendo parte attiva del guadagno di qualcun altro.

Bene, è da poco arrivato in Italia un nuovo social network, che promette di cambiare totalmente le regole : WATANDA.

Watanda è il primo social network che redistribuisce gli utili ai propri utenti, sotto forma di premi. Un vero proprio social network, con la sua chat, il suo blog, il suo forum, amici, mi piace... gli elementi classici di un social che si rispetti. Bene Watanda ogni mese assegna un punteggio agli utenti, in base al tempo passato sul sito, le attività, la partecipazione attiva, e a seconda del punteggio elargisce un premio. Bufala? No tutto vero! Il team di Watanda, non potendo garantire una cifra base, stabilisce i premi in base al fatturato mensile. che è logico pensare aumenterà con l’aumento degli utenti.

Un pò come andare in un bar, prendersi un caffè... e dopo piuttosto che chiedere il conto, il cameriere si avvicina e ci fa un regalo.

Un idea ambiziosa e fuori dagli schemi, in contrasto con la politica ultra consumistica che tira oggi sul web. Forse per certi versi anche un modo equo di vedere e trattare gli utenti.

Ricordando tutti i lettori che noi siamo la parte attiva del web… vi consigliamo anche solo per provare, di andare sul sito www.watanda.com e registrarsi. Magari anche quei 5 minuti al giorno potrebbero farvi vincere una ricarica per cellulare, o un gadget hi tech.

Non sappiamo quanto successo avrà watanda, ma ci piace il loro punto di vista, e sopratutto ci piace chi mette l’utente finale al centro dei propri progetti!



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere